SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - ISTRUZIONE
ISTRUZIONE

Lombardia, in arrivo 15 nuove scuole

11 Maggio 2022
TEMI: SCUOLA
 

In Lombardia è previsto l'arrivo di 15 nuove scuole che verranno costruite con uno stanziamento pari a 119.801.712,26 euro, su un totale di 216 in tutta Italia. SI tratterà di edifici ultramoderni e all'avanguardia, in grado di rispondere alle esigenze ormai imprescindibili di sostenibilità e innovazione. Gli istituti scolastici in costruzione, finanziati con le risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, sono in numero più elevato rispetto ai 195 inizialmente previsti, grazie a un aumento dei fondi che porta lo stanziamento complessivo da 800 milioni a un miliardo e 189 milioni di euro. Gli interventi sono stati selezionati in via automatica sulla base di criteri che riguardavano le caratteristiche dell'edificio pubblico preesistente che andrà sostituito (come, ad esempio, la vetustà della struttura, la sua classe energetica, l'indice di vulnerabilità sismica) e quelle dell'area in cui si trovava e che andrà a ospitare la nuova scuola (rischio idrogeologico, appartenenza ad aree interne, montane, isolane).


Graduatoria e prossimi step operativi
Sul sito del Ministero dell'Istruzione sono state pubblicate le graduatorie delle aree, regione per regione (verranno edificate sui territori di 85 Province), in cui sorgeranno i 216 istituti scolastici, all'esito dell'avviso pubblico rivolto agli enti locali pubblicato all'inizio del mese di dicembre. "Il progetto delle 'nuove scuole' - ha dichiarato il Ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi - è uno dei più innovativi del nostro PNRR Istruzione. Ora avvieremo il concorso di progettazione per individuare i progetti, che si ispireranno alle linee guida e che daranno vita a scuole che siano un punto di riferimento per i territori che le ospiteranno. Oltre il puro fine educativo, le nuove scuole saranno il cuore della comunità, con ambienti e spazi inclusivi e innovativi".
A fare da guida nella progettazione saranno i principi contenuti nel documento "Progettare, costruire e abitare la scuola", elaborato da un gruppo di lavoro, composto da architetti, pedagogisti ed esperti della scuola, voluto dal Ministro Bianchi. Il decalogo, presentato alla Triennale a Milano, è pensato per fornire un nuovo orizzonte culturale sulla scuola e dare indicazioni utili ai progettisti che si occuperanno della realizzazione degli istituti scolastici del futuro.
Gli interventi previsti riguarderanno scuole dei diversi ordini e saranno realizzati sia nelle grandi città che nei piccoli Comuni, con l'obiettivo di dotare tutte le Regioni, sulla base delle richieste avanzate, di una nuova architettura scolastica che sia poi di ispirazione per tutte le nuove costruzioni. (VV)

Leggi anche...
DATI

E' invece cresciuto del 3,9% il valore complessivo.

Disabilità

Un milione di euro a disposizione di Comuni e Unioni di Comuni per adeguare i parchi gioco comunali

Smart City

Una mostra a Milano illustra l’evoluzione della città europea attraverso la riqualificazione di aree

Edison

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

EDISON vuole essere interlocutore e partner delle realtà locali e dei loro stakeholder, per trovare risposte e soluzioni concrete ai bisogni che esprimono.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155