SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
OPPORTUNITA'

Riconoscimento regionale per gli ecomusei lombardi

16 Novembre 2022
 

Aperta sino alle 16 del 2/2/2023 la procedura informatica tramite la piattaforma Bandi On Line per il riconoscimento regionale per gli ecomusei lombardi ai sensi dell’art.19, legge regionale 7 ottobre 2016, n. 25 “Politiche regionali in materia culturale - Riordino normativo. Possono costituire un ecomuseo: – enti locali, in forma singola o associata – associazioni – fondazioni – istituzioni di carattere privato senza scopo di lucro. Per ottenere il riconoscimento, l’Ecomuseo deve dimostrare di possedere tutti i requisiti minimi, compilare i documenti richiesti e presentare la domanda di riconoscimento entro il termine stabilito, esclusivamente online sulla piattaforma informativa Bandi online.


Inoltre, ai fini della presentazione della domanda l’ecomuseo deve essere istituito da almeno 12 mesi, precedenti la scadenza del bando di riconoscimento, e dimostrare un’attività pertinente alle finalità ecomuseali, avviata e strutturata con il coinvolgimento attivo della comunità di riferimento, così come definito nella legge regionale n. 25 del 7 ottobre 2016.
Saranno prese in considerazione anche le realtà ecomuseali già in precedenza riconosciute dalla Regione, che attualmente non possiedano il riconoscimento, ma abbiano avviato un processo di riconfigurazione. Per accedere alla procedura on line, l’Ecomuseo deve effettuare la Registrazione dell’Ente, inserendo i propri dati anagrafici. Con la sottoscrizione della domanda, il legale rappresentante dell’Ecomuseo autocertifica la veridicità di quanto dichiarato nella documentazione prodotta e allegata alla stessa. La domanda, firmata digitalmente dal legale rappresentante dell’Ecomuseo, deve essere corredata da marca da bollo nei casi previsti dalla legge.
Per informazioni: ecomusei@regione.lombardia.it. (VV)

Leggi anche...
TEMPO DI LIBRI

prima giornata di eventi organizzati da RisorseComuni

ISPIRAZIONI

Il whistleblowing di Andrea Franzoso raccontato con Stella e Cantone nel libro "Il disobbediente".

"Gente in comune" è il nome della band dei sindaci del magentino. Un gruppo musicale bipartisan che anima feste di piazza o suona nelle scuole e così via.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155