SEZIONE: ISTRUZIONE
istruzione

La scuola primaria di Bergamo promuove lezioni online

5 Marzo 2020
 

“In queste giornate difficili e complicate che continuano a vedere sospese le attività scolastiche sentiamo parlare di lezioni in streaming e vediamo che diversi Istituti di secondo grado hanno avviato o stanno avviando questa modalità di lezione. In linea con la sollecitazione del Ministero dell’Istruzione sulla didattica a distanza e con attenzione, in specifico, alla scuola primaria, ho ritenuto opportuno chiedere aiuto all’associazione Centro Studi ImparaDigitale, con la quale il Comune di Bergamo ha in essere una convenzione, per mettere a disposizione vostra, dei vostri alunni e dei vostri bambini alcune risorse appositamente selezionate, divise per disciplina e per classe". Con una lettera inviata a dirigenti scolastici, insegnanti e genitori, l’Assessore all'istruzione del Comune di Bergamo, Loredana Poli, ha presentato la piattaforma online messa a punto per tutti i bambini delle scuole primarie di Bergamo, grazie alla quale sono disponibili esercitazioni, lezioni e materiali per consentire l’apprendimento anche nei giorni in cui le attività didattiche sono sospese per disposizioni di contenimento del coronavirus.

Grazie a questa soluzione sono online materiali fruibili attraverso i dispositivi che ciascuno può avere a disposizione (pc, tablet, smartphone). I materiali, per comodità di consultazione, sono divisi per classe e per disciplina. Si possono trovare esercizi, attività, narrazioni anche animate che possono interessare i bambini e le bambine, aiutando anche coloro che avessero lasciato i propri materiali di lavoro a scuola.

“L’auspicio –  evidenzia Poli - è che la consultazione di questi materiali possa rappresentare anche un'opportunità di condivisione tra genitori e figli e un'integrazione utile di altre esperienze importanti di apprendimento da vivere in questi giorni. Ci mettiamo ora a lavorare sul tema della assistenza educativa scolastica in questo tempo di scuole chiuse: vorremmo poter accompagnare con cura per qualche ora i ragazzi e le ragazze con disabilità nel tempo della didattica a distanza."
Per vedere e utilizzare i materiali aprire nel browser il seguente link.

Leggi anche...
Welfare

Comune, Diocesi e Confindustria hanno avviato un progetto di accoglienza attiva dei richiedenti asilo

Con una guida "La privacy a scuola. Dai tablet alla pagella elettronica" il Garante per la protezione dei dati personali intende offrire un contributo a favore di una comunità scolastica che possa promuovere il rispetto reciproco e tutelare il diritto degli studenti alla riservatezza

FINANZIAMENTO

Regione Lombardia vuole sostenere le forme di aggregazione con un aumento dell'offerta e animatori professionisti.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155