SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
Welfare

Spazi urbani per potenziare i legami sociali

11 Dicembre 2018
 

A Bollate e Cesate sono stati inaugurati agli inizi di dicembre 2018 i primi due incubatori di comunità del territorio. Due spazi polifunzionali dove i cittadini possono incontrarsi, trovare ascolto, portare e sviluppare idee, trascorre tempo insieme.  O come sintetizza Elena Meroni, direttore di Comuni Insieme l’azienda consortile che ha realizzato, in collaborazione con le amministrazioni comunali i due spazi: “Potenziare i legami sociali, contrastare l’isolamento e sviluppare conoscenze e competenze utili”. La costruzione di questi spazi confermano la caratteristica multidisciplinare dei progetti di rigenerazione urbana: non solo mero recupero di aree dismesse o riqualificazione edilizia di un edificio, ma un processo che coinvolge aspetti culturali, economici e sociali.
 

Gli spazi di Bollate e Cesate nascono nell’ambito RiCa, Rigenerare Comunità e Abitare il progetto di rigenerazione urbana sostenuto da Città Metropolitana nel bando per la riqualificazione e la sicurezza delle periferie. Inclusione sociale e generazione di nuovi poli di riferimento per le comunità stanno alla base di questo progetto. Più nello specifico, RiCa punta a rigenerare spazi periferici, integrando differenti funzioni legate all’abitare, attraverso un progetto articolato sul territorio di più Comuni, risponde al sotto-obiettivo del Piano Strategico della Città metropolitana di Milano di “promuovere, anche attraverso la cooperazione tra pubblico e privato, con particolare riferimento al terzo settore, un nuovo sistema di welfare generativo, inteso come leva strategica per l’innovazione”.
 

“Articolato sul territorio” è stato tradotto da Bollate e Cesate, insieme a Baranzate, Garbagnate Milanese, Novate Milanese, Senago e Solaro in Comuni Insieme, l’Azienda speciale consortile nata nel 2004 per gestire attività, funzioni, servizi socio-assistenziali e socio-sanitari integrati di competenza degli Enti locali. I servizi sono gestiti prioritariamente in forma diretta o, tenuto conto delle convenienze tecniche ed economiche, anche attraverso l’acquisto di servizi e prestazioni da altre organizzazioni come le cooperative sociali. Nel caso degli spazi di Bollate e Cesate, l’azienda ha affidato la gestione alle cooperative sociali Koinè, Consorzio Sir, Spazio Giovani e Intrecci, presenti sul territorio.

(SM)

 

Leggi anche...
PNRR

Grazie ai finanziamenti del Pnrr il parco ex Seminario sarà destinato ad accogliere eventi

Politiche giovanili

Soft skills certificate sulla base del modello Lever up

Comuni

Programmi e informazioni disponibili online

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155