SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
IDEE

La migliore guida turistica? Sorpresa, è il sindaco in persona

6 Novembre 2017
 

Un gruppo di turisti tedeschi in visita ad Asti ha avuto il privilegio di farsi accompagnare in un tour guidato del Municipio della città nientemeno che...dal sindaco della città, Maurizio Rasero. Racconta il curioso aneddoto l'edizione locale de La Stampa: "Accompagnato dalla giunta, il primo cittadino ha “guidato” i turisti in visita nel palazzo comunale e nelle sue storiche sale, dando informazioni anche sulla città". Un modo per promuovere una maggiore cultura turistico-ricettiva, non solo a parole.
Non è peraltro la prima volta che il sindaco, classe 1973, veste i panni di guida turistica: era già successo a metà ottobre, con un altro gruppo di cittadini tedeschi arrivati da Wiesbaden. Entrambi gli incontri si sono conclusi con foto di gruppo e l’invito a tornare.


Un riscontro positivo per tutta la città
 La comitiva ha scritto al sindaco Rasero per ringraziare dell’ospitalità, spontanea e inaspettata, ma molto gradita. "I componenti del gruppo sono rimasti contenti, hanno apprezzato questo bellissimo imprevisto – si legge nella mail - Penso faranno una gran pubblicità alla città di Asti. Alla prossima". Ma sono solo due dei tanti esempi: "In media accogliamo in municipio 4 gruppi di turisti a settimana – racconta Rasero - nulla di combinato ma un semplice invito “a palazzo”: occasioni umanamente gradevoli, ma anche un buon biglietto da visita per la città. Ho sperimentato come piccoli gesti siano davvero un valore aggiunto per la nostra comunità e il nostro territorio". Dopo le visite, infatti, molte le mail di riscontro arrivate da tour operator: “E molte di queste – conclude Rasero -annunciano l’organizzazione di nuove gite e visite in città”.  (VV)

Leggi anche...

Per la prima volta la Banca Mondiale firma un accordo con un Comune relativo a un tema di respiro internazionale.

INIZIATIVE

Veicolata via social un'indagine sulla propensione ad attività in gruppo, all'aperto e non solo.

Dal primo giugno è in vigore l'Artbonus che prevede incentivi fiscali a favore del privato, singolo cittadino o impresa, che con una donazione dia un contributo al recupero di un bene culturale pubblico.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155