SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
Eventi

A Cremona il Natale è di gusto…e solidale

28 Novembre 2017
 

Manca poco meno di un mese a Natale e iniziano ad arrivare le segnalazioni delle numerose attività che i Comuni avvieranno per il periodo delle feste. A Cremona, per esempio, il Natale sarà di Gusto(dal 2 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018).
Non è degli eventi cremonesi che però vogliamo parlare, ma di spreco alimentare, perché fra le iniziative natalizie il Comune vuole incrementare l’attività del progetto No spreco. E lo fa utilizzando la tecnologia, o per meglio dire l’app Smart City Center. “Una App” si legge sul sito “che si pone come un piano innovativo per la rivitalizzazione dei centri urbani tramite un servizio di marketing e pubblicità interattiva”. E lo fa “perseguendo tre obiettivi principali: la rivitalizzazione del territorio, in particolare del centro urbano, attraverso l’ottimizzazione della contrattazione Business-Consumer (progetto City Center); la lotta allo spreco alimentare, favorendo una ridistribuzione efficiente e veloce dei prodotti alimentari invenduti (progetto No Spreco); e la creazione di una città veramente smart, ovvero più viva, più equa, più dinamica e più pulita, attraverso strumenti tecnologici efficienti alla portata di tutti i cittadini (progetto Smart City)”.

Come funziona l’app per il progetto No spreco? Lasciamo al team la risposta (sul sito dell’app).

“A chi vende prodotti alimentari, come negozi, bar, ristoranti, gastronomie ecc. e a chi si occupa di distribuzione di pacchi alimentari (gli operatori No Spreco) mettiamo a disposizione uno smart store (negozio virtuale) con un servizio di comunicazione in grado di raggiungere un altissimo numero di persone. Una cosa complicata? Niente affatto, una semplice notifica push viene inviata a tutti gli utenti Smart City Center del territorio quando si tratta di scontare prodotti freschi verso la fine della giornata (opzione 1), e un'altra notifica soltanto ai mediatori del progetto No Spreco, dopo la chiusura, per donare i prodotti invenduti (opzione 2). I volontari delle associazioni e delle parrocchie raccolgono e ridistribuiscono alle famiglie i prodotti freschi e la cena è servita! Meno prodotti sprecati, meno rifiuti da raccogliere”.

(SM)

Leggi anche...
da ANCI LOMBARDIA
Cultura

Possono partecipare le organizzazioni del Terzo Settore per progetti condivisi con le biblioteche comunali

ISPIRAZIONI

Il libro di Paolo Merlini racconta viaggi e storie di vita a bordo di un mezzo icona, per i nostri paesi.

Cultura

Attorno a un borgo unico al mondo, Cabot Cove, lo sviluppo di un turismo cinefilo.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155