SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA'
LEGALITA'

Contro la corruzione appello ai comportamenti virtuosi

1 Luglio 2016
 

Prende posizione, con forza, il vicepresidente di ANCI, Antonio Decaro, sulla questione corruzione e tutela della legalità nella pubblica amministrazione: "C'è la necessità, non più prorogabile, di ricercare e individuare un punto di equilibrio tra effettività della prevenzione dei comportamenti e dei reati corruttivi ed esigenza di non gravare e appesantire l'organizzazione amministrativa. Quotidianamente migliaia di sindaci e di amministratori in tutto il Paese contrastano l'illegalità e la corruzione: sono loro l'esempio da seguire".

 

Pochi corrotti infangano la categoria
"Il numero degli amministratori onesti - ha rimarcato Decaro - è incommensurabilmente più alto di quello degli amministratori che, dando adito a comportamenti non leciti, infangano l'intera categoria. La nostra speranza è che in un futuro molto prossimo siano i comportamenti virtuosi, e non gli adempimenti, a sconfiggere la piaga della corruzione".

Leggi anche...
Sicurezza urbana

I dati sui crimini commessi e denunciati del Viminale mostrano una crescita di questa tipologia di reati

Agenda 190

Prorogato il termine per la pubblicazione della relazione annuale e nuova scheda da utilizzare.

L'Esperto - Antiriciclaggio

L'importanza di comunicare alla UIF dati e informazioni su operazioni sospette

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155