SEZIONE: WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
da ANCI LOMBARDIA
politiche giovanili

Chiusa a Milano la quinta Intercity Youth Conferece: Comuni, Anci e Governo per i giovani

19 Ottobre 2016
 


Il 60% dei ragazzi lombardi che si sono impegnati nelle attività promosse da Anci Lombardia per i giovani continuerebbero a lavorare per i Comuni, mentre il 70% di loro non vede nel suo futuro un impegno nella politica. Questo è uno dei dati presentati nel corso dell'ultima giornata della quinta edizione della Intercity Youth Conference dal vicedirettore di AnciLab Onelia Rivolta, che ha illustrato alla platea internazionale "l'azione di accompagnamento verso l'apprendimento di un lavoro, con un focus sulle specificità delle amministrazioni pubbliche: un percorso di training on the job e di formazione, con una valutazione finale che certifica le competenze acquisite", portata avanti da 15 anni dall'Associazione dei Comuni e che ha interessato "700 enti e coinvolto circa 2000 giovani per anno".

Anche Pier Attilio Superti, Segretario generale di Anci Lombardia, ha posto l'attenzione sulla propensione dei "Comuni lombardi ad impegnarsi per offrire ai giovani occasioni di formazione e lavoro: importanti momenti sia per gli enti che per i ragazzi".
L'ultima giornata della conferenza è stata ospitata nella Casa dei Comuni che, come ha sottolineato Superti, "dà il benvenuto ai suoi visitatori con un messaggio scritto in differenti lingue, perché è aperta alle idee e alle ispirazioni che provengono da tutto il mondo". 

Tra le realtà attente ai fenomeni internazionali non poteva mancare Milano, rappresentata dalla Vicesindaco Anna Scavuzzo, che ha evidenziato come il capoluogo lombardo, con le sue offerteprofessionali, culturali, creative ed artistiche, accoglie giovani provenienti da tutto il mondo, per i quali é necessario "investire e promuovere piccoli e  grandi progetti diffusi dal centro alla periferia della metropoli", attraverso percorsi di "formazione formale e informale, in grado di dare ai giovani le chiavi da usare nei diversi momenti della loro vita".

Elisa Gambardella del Ministero del lavoro ha infine tracciato le linee della strategia italiana per il sostegno dell'occupazione giovanile, a cominciare dalla misura Garanzia Giovani "che ha raggiunto oltre un milione di ragazzi". Nell'insieme delle politiche promosse dal Governo sono stati citati il Jobs Act, il nuovo corso dell'apprendistato e la riforma della scuola, misure che "hanno permesso di costruire nuovi percorsi di avvio al lavoro". (LS)

Leggi anche...
CURIOSITA'

Piove di Sacco propone gli "appuntamenti lampo" per interagire con i rifugiati.

MOSTRA FOTOGRAFICA

I Comuni possono ospitare i 30 pannelli fotografici, che sono stati resi itineranti.

Giovani e Comuni

Doppio colloquio di selezione, uno con l’Ente di accoglienza e l’altro con i selettori del Sistema Anci regionali

IDEA PLAST

Giochi e arredi green: diamo una seconda vita alla plastica

Realizziamo il sogno di prevenire la formazione di rifiuti e dare una “seconda” incredibile vita alla plastica trasformandola in giochi e arredi.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155