SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE

Valbrembana, il rilancio passa dalle cave di marmo di San Giovanni Bianco

9 Marzo 2015
 
Inattiva da anni, la cava di marmo arabescato di San Giovanni Bianco(Bg), verrà riqualificata grazie all'intervento del Comune, che con un bando di gara intende così garantire posti di lavoro e rilanciare il settore. Il corrispettivo annuo fisso stanziato per l'operazione è di 50 mila euro all'anno, a cui si aggiungono 23.90 euro a metro cubo di materiale utile cavato. L'amministrazione comunale di San Giovanni Bianco versa in gravi difficoltà dal 2010, anno in cui è stata commissariata e ora intende ripartire proprio dalla cava di marmo per un rilancio non solo locale, ma che potrà ricomprendere con i suoi effetti benefici tutta la Valbrembana. Due i punti previsti dal bando: se il materiale utile estratto viene lavorato almeno per il 60% nel territorio del Comune di San Giovanni Bianco, sulla parte di affitto quota variabile è applicata una riduzione del 20% (la lavorazione sul territorio comunale deve essere effettiva e verificabile). Se invece il materiale utile estratto viene lavorato almeno per il 60% in Valle Brembana (ma esternamente al territorio del Comune di San Giovanni Bianco), sulla parte di affitto quota variabile è applicata una riduzione del 10% (la lavorazione in valle deve essere effettiva e verificabile).
Leggi anche...
BANDI

Premiate politiche di sensibilizzazione, progetti, azioni di sostegno alle “buone pratiche locali”.

CLASSIFICHE

Nel Reputation Rating, l'Italia è solo 32esima. Male anche gli Usa, al 21esimo posto.

AGENDA URBANA EUROPEA

Siglato un patto che pone al centro le città per dare risposta a sfide sociali, economiche, ambientali.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155