SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA

Ambiente: migliora la situazione in molti centri urbani

29 Luglio 2014
 
Il rapporto sulla qualità dell'ambiente urbano di Istat segnala per il 2013 alcuni elementi di miglioramento rispetto all’anno precedente. Scende ulteriormente il tasso di motorizzazione nei capoluoghi di provincia: 613,2 autovetture e 132,7 motocicli ogni mille abitanti (rispettivamente -0,9 e -0,6% nel confronto con l’anno precedente 2012). A questa discesa fa da contraltare l’aumento delle quote di autovetture euro 4 o superiori e motocicli euro 3 (i veicoli meno inquinanti) che rappresentano rispettivamente il 53 e il 37,8% del parco circolante nei capoluoghi.
Crescono le offerte di car sharing, presente in 23 città (soprattutto al Nord) e quella di bike sharing, attivato in 66 città. Fra i 116 capoluoghi, 36 dispongono di almeno 34 km di piste ciclabili e i sistemi di infomobilità (tecnologie dell’informazione al servizio della mobilità urbana) sono presenti in 68 comuni capoluogo, fortemente concentrati nel Centro-Nord.
Migliora la qualità dell’aria per le polveri sottili: rispetto al 2012 diminuisce da 52 a 44 il numero di capoluoghi dove il valore limite per la protezione della salute umana previsto per il PM10 viene superato per più di 35 giorni. Miglioramenti si riscontrano al Nord (da 37 a 32) e, in proporzione, soprattutto al Centro (da 9 a 6). In 17 capoluoghi sono state attuate politiche di limitazione della circolazione del traffico privato di tipo sia emergenziale (a seguito di superamenti dei valori limite di un inquinante), sia programmato (a scopo preventivo o di riduzione progressiva delle emissioni); 28 capoluoghi hanno limitato la circolazione solo con blocchi programmati.
Sul fronte del verde urbano, il report registra un basso tasso di crescita. Nel 2013, il verde urbano pubblico rappresenta il 2,7% del territorio dei comuni capoluogo di provincia, oltre 577 milioni di m2 (+0,7% rispetto all’anno precedente) che corrispondono ad una disponibilità media di 32,2 m2 per abitante.
Leggi anche...

È partita ufficialmente la VII edizione de I Luoghi del Cuore, il Censimento dei luoghi italiani da non dimenticare promosso dal FAI. Per l’edizione 2014 il Fondo Ambiente Italiano, ha voluto portare la passione calcistica oltre i confini del campo da gioco, adottando il claim “Tifa per l’Italia che ami!”.

iniziative

Online il nuovo numero della rivista che apre il 2024

Comuni

Nuovo numero disponibile online

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2024 - P.Iva 12790690155