SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE

Una nuova targa per i ciclomotori

30 Marzo 2012
 
Dallo scorso 13 febbraio è diventato obbligatorio per tutti i ciclomotori un nuovo tipo di targa, secondo quanto previsto dall'articolo 97 del Codice della Strada (decreto legislativo 30 aprile 1992 n. 285, modificato dalla Legge 29 luglio 2010, n. 120). Secondo le disposizioni legislative la targa sarà abbinata ad un certificato di circolazione e continuerà ad essere personale. Per ottenere il rilascio della nuova targa e del certificato di circolazione i cittadini potranno recarsi presso l'Ufficio provinciale della motorizzazione o le agenzie abilitate ai servizi di motorizzazione. Inoltre, in caso di vendita del veicolo, la targa rimarrà a disposizione del titolare, che la potrà usare successivamente su di un altro ciclomotore, dopo averlo comunicato agli uffici della motorizzazione. La norma prevede inoltre una sanzione per coloro che continueranno a circolare con un ciclomotore non regolarizzato (l'ammontare della multa va da 389 a 1.559 euro). Scarica la Legge n. 120/2010
Leggi anche...
OPPORTUNITA'

Domande sino al 30 aprile 2019 per maggiorenni che vogliono costituire nuove aziende di settore.

PROSPETTIVE

Il Centro Studi del TCI considera particolarmente a rischio gli spostamenti a lungo raggio.

FINANZIAMENTI

L'ente ribadisce il ruolo degli strumenti culturali come vitali per la crescita sociale ed economica.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155