SEZIONE: ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME

Piccoli Comuni, no a limite assunzioni co.co.pro e co.co.co

20 Aprile 2011
 
Le Sezioni riunite di controllo della Corte dei conti nella delibera 20/2011, diffusa il 14 aprile, hanno chiarito che i quasi 6mila Comuni italiani che contano meno di 5mila abitanti e che sono esclusi dal Patto di stabilità possono sottoscrivere contratti di collaborazione coordinata o a progetto liberamente, a prescindere dal turn over. Il tassello nuovo, offerto dall'interpretazione della magistratura contabile, è rappresentato dalla «libertà di co.co.co.» (o co.co.pro.) negli enti non soggetti al Patto di stabilità. Per loro, la norma di riferimento continua a essere rappresentata dal comma 562 della Finanziaria 2007 (legge 296/2006), che impone ai piccoli Comuni di limitare le assunzioni entro il tetto rappresentato dal numero di assunzioni dell'anno precedente. Il quesito, avanzato da un Comune alla Sezione di controllo Liguria e da questa girato alle Sezioni riunite, era se co.co.co. e co.co.pro. rientrino o meno nel concetto di «assunzione» previsto dalle norme sul personale degli enti locali. I collaboratori, spiega la delibera richiamando le ultime manovre, fanno parte a pieno titolo delle «spese di personale», che nei piccoli enti non devono superare (al netto degli adeguamenti contrattuali) quelle registrate nel 2004, come prevede lo stesso comma 562; i «vincoli assunzionali», però, sono un'altra cosa, e i collaboratori ne restano esclusi. Per questa ragione, i contratti di collaborazione possono prescindere dal numero di cessazioni intervenute nell'anno precedente: anche perché, aggiungono i magistrati contabili, altrimenti si determinerebbe un quadro «del tutto irragionevole». Approfondomenti online
Leggi anche...
OPPORTUNITA'

Fino al 16 settembre sono aperte le candidature all'Italian Resilience Award.

da ANCI LOMBARDIA
Europa

Una delegazione è in questi giorni in Belgio per incontri istituzionali con il Parlamento Europeo.

Sisma 2012

I Comuni del sisma mantovano incontrano il Presidente di regione Lombardia Fontana

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155