SEZIONE: ISTRUZIONE

Tarsu: importi 2011 per Comuni per le istitutioni scolastiche

19 Dicembre 2011
 
I Comuni interessati stanno ricevendo, dai primi giorni di dicembre, da parte del Ministero dell’Istruzione Università e Ricerca, le somme relative alla annualità 2011 per gli oneri dovuti dalle istituzioni scolastiche statali per il pagamento della tassa relativa al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi e urbani, secondo quanto previsto dall’art. 33bis del D.L. n. 248/07 convertito nella L. n. 31/08 e sancito dall’Accordo di Conferenza Stato-Città e Autonomie locali del 20 marzo 2008 ed in conformità a quanto stabilito dalla Corte Costituzionale con sentenza n. 442 del 29 dicembre 2008. Gli importi spettanti a ciascun Comune sono stati determinati in base alla consistenza numerica degli alunni relativa all’a.s. 2010-2011. Sul sito di Anci è pubblicato un documento con il riparto per Comune. Approfondimenti online
Leggi anche...
STATISTICHE

Oggi il 12 per cento dei giovani fra i 18 e i 24 anni lascia prematuramente gli studi.

Parte quest’anno il nuovo percorso sperimentale “VALeS”- Valutazione e Sviluppo Scuola, finalizzato alla valutazione esterna delle scuole e - per la prima volta - dei dirigenti scolastici.

nidi gratis

La decisione di Regione Lombardia motivata dalle esigenze nate in seguito all'emergenza coronavirus

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2022 - P.Iva 12790690155