SEZIONE: ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME
13/1/2017

ReteComuni guarda al futuro

 

Nuove adesioni di amministrazioni locali, un team di esperti più ampio, altri ambiti di intervento, oltre a quelli già avviati, come per esempio attività di supporto a unioni, fusioni e gestioni associate e l’avvio di un Tavolo sui servizi alla persona. E ancora, nuovi partner istituzionali e nuovi progetti. Questo il futuro di ReteComuni che questa mattina ha incontrato Giovanni Vetritto, dirigente del Dipartimento affari regionali (Dar) della Presidenza del Consiglio. Obiettivo dell’incontro, come ha confermato il dottor Vetritto, è quello di attivare una più ampia collaborazione che realizzi modelli di azioni di intervento sui territori che possano essere disseminati in altre amministrazioni.
Sulle sfide che la normativa, il mondo dei social, le nuove tecnologie e altro ancora pongono alle amministrazioni locali, abbiamo posto l’identica domanda che in occasioni di alcuni suoi interventi il dottor Vetritto si poneva: ce la possiamo fare? O meglio, grazie a esperienze come ReteComuni ce la possiamo fare? Nel video la sua risposta.

(SM)

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2023 - P.Iva 12790690155