SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
IDEE

Air Bnb fa rivivere i borghi italiani: stavolta tocca al Molise

11 Dicembre 2019
 

Dopo Civita di Bagnoregio, Sambuca di Sicilia e Lavenone, è il piccolo borgo di Civitacampomarano, in Molise, ad essere protagonista del progetto di riqualificazione Italian Villages voluto da Air Bnb, la piattaforma internazionale di affitto condiviso. In questo piccolo borgo di 386 abitanti verrà sviluppato un progetto ambizioso: riqualificare il complesso urbano con l'aiuto di un gruppo di artisti. In particolare, sarà la casa del politico italiano dell'800, Vincenzo Cuoco a diventare un alloggio: ridisegnato da Eligo Studio, ha un tema monocromatico nei toni del rosa cipria, del grigio e del blu. I marchi che hanno collaborato sono tra i più noti del mondo del design: Smeg per gli elettrodomestici, Vitra per l'arredamento d'interni e Foscarini per l'illuminazione. Nella camera troviamo un letto della collezione Diesel Living for Moroso.


Il ruolo dei Comuni
Il progetto Italian Villages, in collaborazione col MiBACT e sponsorizzato da ANCI, si occupa della promozione di 40 borghi italiani e della riqualificazione di edifici pubblici. Ogni residenza, fornita dai comuni stessi, è gestita da sindaci o associazioni, e tutti gli utili vengono reinvestiti nella comunità, per rendere il tutto autosostenibile. Inoltre Airbnb, per rendere possibile tutto questo, non percepisce le sue normali commissioni. (VV)

Leggi anche...
POST EMERGENZA

Un ruolo determinante lo giocano i social, Instagram in particolare, su cui calciatori e celebrities documentano il soggiorno

RIPARTENZA

Secondo The Guardian l'assenza di stranieri rischia di affossare luoghi già provati dallo spopolamento.

TURISMO

Accederanno a un contributo regionale pari a 1 milione e 200 mila euro.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2020 - P.Iva 12790690155