SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
Sviluppo locale

La Valle Camonica si allea con l'Europa per il sostegno dei giovani

2 Agosto 2017
 

La Valle Camonica si allea a cinque partner europei provenienti da Croazia, Finlandia, Norvegia, Slovenia e Spagna, per rafforzare l'innovazione e sostenere i giovani nelle aree rurali grazie al Progetto "P-Iris".

Le zone rurali soffrono lo spopolamento e l'abbandono da parte delle giovani generazioni, che non trovano occasioni professionali capaci di soddisfare le loro aspirazioni. Per aggirare questo ostacolo allo sviluppo è quindi necessario rafforzare i processi di innovazione nelle aree rurali per creare terreno fertile per imprese creative e all'avanguardia, che offrano interessanti opportunità di lavoro per giovani istruiti.
A questo obiettivo tende il programma europeo P-IRIS "Policies to improve rural areas innovation systems by professionalising networking activities and use of innovation tools", che aiuta i governi locali e regionali di tutta Europa a sviluppare e migliorare le proprie strategie attraverso lo scambio di esperienze e l'applicazione di strumenti innovativi.

La partnership tra i sei paesi aderenti, guidata dalla Contea svedese di Sogn og Fjordane, durerà 4 anni mezzo, durante i quali la Valle Camonica studierà, confronandosi con gli altri soggetti aderenti al programma, come sviluppare una cooperazione tra mondo della ricerca, delle imprese, delle pubbliche istituzioni e della società civile, per stimolare l'innovazione e incrementare il numero di progetti innovativi che riescono ad includere ricerca e sviluppo e a essere più competitivi, incrementando le possibilità di occupazione.

La scelta del territorio camuno è stata determinata dalle caratteristiche dell'area, simili alle aree interne e rurali degli altri partners, dove la capacità di innovarsi si scontra con barriere legate alla scarsa accessibilità e alla mancanza di strumenti di supporto alle reti di cooperazione con il mondo della ricerca e delle istituzioni.
Le attività per l'Italia sono coordinate da Poliedra, del Politecnico di Milano, che fornisce la metodologia e il know-how per il coinvolgimento degli attori locali. (LS)

Leggi anche...
CITTADINI

Ci sono 500mila euro a disposizione per ogni municipio, da investire in opere pubbliche.

OPPORTUNITA'

Presentato il bando Valore Fari 2017 per la concessione di 15 nuove strutture e due isole

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

ENGINEERING

BIG DATA - LA CONOSCENZA USABILE

Sulla base di questo concetto di bene usabile, Engineering Tributi ha studiato una soluzione modulare, le cui fondamenta sono rappresentate dalla costituzione di un Big Data Center in grado di centralizzare ed organizzare tutte le informazioni relative al Cittadino e alle Imprese, alla Famiglia (Soggetto) e agli Immobili (Oggetto), sulla base di quelle informazioni già patrimonio delle PA, ampliandole con i dati rilevabili dalla "rete".

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155