SEZIONE: WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
Informazione promozionale
PROGETTI e Soluzioni

WelfareWallet® e l’erogazione dei contributi

22 Aprile 2020
 

Nato esplicitamente per far fronte all’emergenza Covid-19, da cui l’ordinanza n. 658 della Protezione Civile per le misure urgenti di solidarietà alimentare, pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30 marzo (*), WelfareWallet® è una soluzione software completamente Cloud che non richiede utilizzo di CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o altre card, ed è nato per coadiuvare gli Enti nell’erogazione dei contributi economici mediante convenzioni dirette con gli esercenti.

Progetti e Soluzioni e il partner Acme Italia hanno maturato infatti una certa esperienza nello sviluppo di soluzioni per l’erogazione di contributi, in precedenza basate su CNS e utilizzate dai principali emettitori di Voucher, e per questo hanno velocemente sviluppato la soluzione giusta per la necessità contingente.

Welfare Wallet ha il vantaggio di poter essere applicato sia all’emergenza sia in modo continuativo alla normale necessità dei Servizi Sociali di erogare aiuti in denaro ai cittadini aventi diritto, non solo in casi sporadici o per emergenza, ma in modo permanente.

Nel caso specifico di una necessità nell’immediato, in cui sia imprescindibile la pronta reazione degli Enti all’emergenza e alle richieste dei cittadini, WelfareWallet è la soluzione ideale, più semplice, sicura ed economica.
 

 

Una scelta affidabile

WelfareWallet consente infatti ai comuni una immediata operatività e la rapidità necessaria per assegnare - previo vaglio delle richieste dei cittadini - i contributi economici agli aventi diritto, mediante convenzioni dirette con gli esercenti.

La gestione da backoffice da parte degli addetti del comune è semplice e non richiede alcuna installazione hardware e software, perché WelfareWallet è un servizio Cloud senza alcun impatto di tipo tecnologico per l’Ente.

Il comune può dare inizio in modo affidabile e rapido all’erogazione dei fondi, perché il software gestisce tutto il processo, dalla gestione del data base dei cittadini ed esercenti all’utilizzo del contributo presso i punti vendita, con il calcolo in tempo reale del saldo ancora disponibile, fornendo report e statistiche. Presso l’esercente su qualsiasi dispositivo PC, smartphone o tablet, sono altrettanto disponibili tutte le funzioni necessarie per provvedere all’addebito dei beni forniti ai cittadini, fino alla stampa dello scontrino con l’importo relativo e il saldo del residuo.

Una volta che siano state gestite le importazioni dei dati relativi ai beneficiari, al valore dei voucher e agli esercizi commerciali aderenti, i cittadini si recano nei vari negozi convenzionati ed effettuano i loro acquisti con Codice Fiscale e PIN autorizzativo WelfareWallet.
 

 

La scelta più economica

Data la particolarità e la portata del momento umano, economico e storico, Progetti e Soluzioni ha scelto per la modalità di erogazione del servizio un costo etico basato sull’utilizzo effettivo del servizio (Pay per Use).

 

 

 

(*) Punto 6. “L’ufficio dei servizi sociali di ciascun comune individua la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus Covid-19 e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.”


 

 

Scrivi a welfarewallet@progettiesoluzioni.it

Calcola il tuo preventivo https://schoolesuite.net/wwallet/

www.progettiesoluzioni.it

 

 

Il marchio WelfareWallet è un marchio registrato di proprietà di Progetti e Soluzioni SpA.

Progetti e Soluzioni è qualificata da AgID CSP e SaaS e pubblicata sul Cloud marketplace della PA. E’ inoltre certificata ISO 9001 per Quality Management, ISO 27001 per Information Security Management  e ISO 22301 per Business Continuity Management.

Leggi anche...
da ANCI LOMBARDIA
Emergenza

Il presidente Guerra scrive a Governo, Regione e Anci per favorire gli incontri tra famigliari residenti in comuni confinanti

OPPORTUNITA'

Le domande si raccolgono dal 1 giugno. Oltre un milione di euro a disposizione.

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2020 - P.Iva 12790690155