SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
SMART MOBILITY

Comuni Ciclabili, premiati Cernusco, Cassina de' Pecchi, Segrate e Cinisello Balsamo

23 Marzo 2018
 

Cernusco, Cassina de' Pecchi, Segrate e Cinisello Balsamo: sono i quattro "Comuni ciclabili" nella Città metropolitana di Milano, riconosciuti da Fiab (Federazione italiana amici della bicicletta) che ha promosso la prima edizione di un progetto, ad adesione volontaria, a cui hanno aderito poco più di cento Comuni. Per essere insigniti della Bandiera Gialla, i Comuni hanno dovuto dimostrare di avere infrastrutture minime sulla ciclabilità e documentare il grado di fruizione a due ruote del proprio territorio. L'iniziativa (patrocinata, tra gli altri, da Anci e dall'associazione Comuni Virtuosi) vuole mettere in rete le "buone pratiche" finora sperimentate dalle varie amministrazioni e produrre una serie di sollecitazioni per "fare meglio" nel campo, dato che la bicicletta è ormai vista in tutta Europa come un mezzo di spostamento ecologico, utile e sano sia per i cittadini sia per i turisti.
Contestualmente alla consegna delle nuove bandiere gialle, FIAB ha annunciato l’uscita della prima edizione della Guida ai Comuni ciclabili d'Italia, scaricabile on line e che dà pieno riconoscimento  ai territori aderenti.


I Comuni classificati secondo il grado di ciclabilità
I Comuni sono classificati con un riconoscimento che va da uno a cinque, crescente secondo il "grado di ciclabilità". In Lombardia i Comuni ciclabili sono 7, di cui 3 ottengono quasi il massimo (quattro su cinque): Brescia, Cernusco sul Naviglio e Cassina de' Pecchi. Altri 3 ottengono tre su cinque: Borgarello, Segrate e Sulbiate. Infine, Cinisello Balsamo ottiene due su cinque. Vediamo nel dettaglio i più interessanti:


Cassina de' Pecchi
Ha un indice di motorizzazione inferiore alla media nazionale: -7,53%. Vanta quasi la metà di superficie inserita nel Parco Agricolo Sud Milano (310 ettari su 760) ed è ricco di corsi d'acqua. L'andamento pianeggiante favorisce la rete di ciclabili che attraversano sia il territorio agricolo sia quello urbano. La ciclovia regionale 9, da ovest a est della Lombardia, attravesa Cassina de' Pecchi lungo il Naviglio Martesana, così come la ciclovia provinciale che collega la stazione del metrò a Vignate (Fs). Nel sito web istituzionale c'è una parte dedicata alla mobilità sostenibile.


Cernusco sul Naviglio
Un -12,34% è l'indice di motorizzazione in confronto alla media nazionale. Con 33 mila abitanti, Cernusco vanta 30 chilometri di piste ciclopedonali tra i parchi più recenti e le aree verdi, e 40 chilometri in tutto il territorio comunale, tanto che i cittadini possono attraversare la città utilizzando esclusivamente la bicicletta. Da segnalare la pista ciclabile lungo il Naviglio Martesana, 30 chilometri da Milano a Trezzo d'Adda. Inoltre, il nuovo ponte ciclopedonale che sovrasta la strada Padana superiore conduce al quartiere sud e alla zona industriale, permettendo di andare al lavoro in bicicletta.


Cinisello Balsamo
Vanta un indice di motorizzazione di -13,94% inferiore alla media nazionale e percorsi ciclabili di 24,2 chilometri con piste ciclabili soprattutto ai margini urbani. Importante la connessione tra il Parco Nord e il Parco Grugnotorto (nord-sud). Presente anche un percorso ciclabile bidirezionale tra via Togliatti, via Moro, via Alberti, via Cilea e via Mozart. "Ricevere questo premio è un importante segnale dell'attenzione che durante questa amministrazione abbiamo dato al tema Mobilità dolce con la progettazione di importanti piste ciclabili coordinate da una visione d'insieme espressa con l'approvazione del biciplan", ha dichiarato l'assessore all'ecologia Ivano Ruffa. (VV)

Leggi anche...
VERDE

Aggiunte 332 nuove iscrizioni. Lombardia in prima linea per la tutela di questo patrimonio.

MOBILITA'

Un tratto di 6km della Brebemi ospiterà la prima sperimentazione, della durata di sei mesi.

Ambiente

Una settimana a novembre per conoscere e far conoscere le azioni per la riduzione dei rifiuti

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

AIEL, Associazione Italiana Energie Agroforestali

AIEL, energia dal bosco al camino

AIEL, associazione delle imprese della filiera legno-energia, da 15 anni promuove la corretta e sostenibile valorizzazione energetica di legna, cippato e pellet

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155