SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
SCENARI

Start up, Lombardia prima per numero di incubatori

30 Gennaio 2018
 

E' la Lombardia la regione che ospita il maggior numero di incubatori di impresa, il 25,3% del totale, seguita dalla Toscana (9,9%) e dall’Emilia Romagna (9,3%). Con questo termine si intendono sia le realtà imprenditoriali in senso stretto, sia acceleratori e spazi di coworking che offrono accompagnamento manageriale e/o formazione imprenditoriale. Nel Centro Italia è presente il 20% delle realtà, mentre l’area meridionale e insulare si ferma al 17,9%. Analizzandone la natura giuridica, si scopre che più del 60% degli incubatori ha natura privata e solo il 15,4% pubblica. Circa un quinto degli incubatori possiede invece una compagine sociale che include soggetti sia pubblici che privati.
Sono i dati che emergono dalla analisi sull’innovazione e sull’imprenditorialità sociale sviluppata dal team di ricerca Social innovation monitor (Sim) del Politecnico di Torino, in collaborazione con Italia Startup e con il supporto di Cariplo Factory, Compagnia di San Paolo, Impact Hub Milano, Make a Cube³, SocialFare e Social innovation teams (Sit ).

Paolo Landoni del Politecnico di Torino, coordinatore della ricerca, commenta: “Gli incubatori italiani stanno crescendo e diversificando sia in termini di settori sia in termini di modelli di business. Particolarmente interessante è la scelta di un numero crescente di incubatori di focalizzarsi su imprese a significativo impatto sociale. Una specializzazione su questa tipologia di imprese e di incubatori potrebbe essere un elemento efficace di differenziazione per il nostro Paese”. Analizzando i settori di appartenenza di queste organizzazioni, quello più rappresentato è legato alla cultura, alle arti e all’artigianato (20%), mentre al secondo posto si trova il settore che include le organizzazioni legate alla salute e al benessere (18%) e al terzo quello delle realtà dedicate alla protezione ambientale (14%). (VV)

Leggi anche...
PA 2.0

Velocizzerà le procedure di richiesta di certificati e faciliterà il dialogo tra enti diversi.

UrbanLab2018

Dagli alloggi alle aree dismesse, la rigenerazione richiede un cambio di passo anche agli enti locali

UrbanLab2018

Da un bene confiscato alla criminalità al bando periferie, tutto ruota intorno ai cittadini

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Kibernetes

ProgettoEnte - Area Contabile, la piattaforma per la contabilita' del Comune

Kibernetes ha sviluppato la piattaforma ProgettoEnte - Area Contabile: la soluzione integrata che comprende il Nuovo Ordinamento Contabile, l'Inventario e il Patrimonio, la Contabilità Economico-Patrimoniale e il Documento Unico di Programmazione. ProgettoEnte - Area Contabile è sviluppato nativamente sulla base del D.L. 118 ed integra tutte le novità normative, come la fatturazione elettronica e la Piattaforma di Certificazione dei Crediti.

Bosch Energy and Building Solutions Italy S.r.l.

Bosch: nuova energia ai tuoi progetti

Bosch Energy and Building Solutions Italy è la Energy Service Company (ESCo) del Gruppo Bosch. Offre soluzioni energetiche integrate studiate per le specifiche esigenze: progettazione, realizzazione, gestione e finanziamento di impianti tecnologici. Un partner unico a cui affidarsi per risultati efficienti, reali e misurabili.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155