SEZIONE: ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME
Eventi

Brivio: recuperare il rapporto tra cittadini e istituzione

2 Ottobre 2017
 
Il Presidente di Anci Lombardia Virginio Brivio ha partecipato all'incontro I beni comuni presi sul serio organizzato dal Laboratorio sussidiarietà (Labsus), Politecnico di Milano e Fondazione Cariplo.
 
Un folto pubblico composta da cittadini, rappresentanti di associazioni e un nutrito gruppo di amministratori locali ha animato l’incontro. Labsus dal 2014 promuove l' adozione nei Comuni del Regolamento per l’amministrazione condivisa dei beni comuni il cui obiettivo principale è favorite la partecipazione dei cittadini alla gestione di tali beni. Punto cruciale di questa partecipazione è il dialogo fra cittadini singoli o associati, anche in modo informale ( le social street come le ha chiamate Lorenzo Lipparini, assessore a Partecipazione, Cittadinanza attiva e Open data del Comune di Milano) e l'amministrazione. Su questo e su altri elementi che caratterizzano la gestione partecipata dei beni comuni si è soffermato il Presidente Brivio. 
 
Il Presidente Brivio ha voluto sottolineare, nel suo intervento, la continuità con il suo predecessore alla guida di Anci Lombardia, Roberto Scanagatti, che proprio un anno fa presenziava al primo incontro organizzato da Labsus. Inoltre, Virginio Brivio ha ricordato che con Scanagatti “abbiamo condiviso le politiche sociali e di partecipazione dei cittadini su molti temi” come per esempio la riprogettazione urbanistica e l’ambiente. “E’ importante recuperare il rapporto con l’istituzione e l’attività dei cittadini può e deve far rinascere il senso di appartenenza a una comunità, l’idea di costruire, progettare insieme qualcosa che sia un pezzo di sé”. I beni comuni, ha detto il Presidente “possono essere il terreno su cui riattivare rapporti positivi con i cittadini e offrono l’opportunità per arrivare alla coresponsabilità”. E’ necessario che i Comuni si mettano in gioco su progetti concreti. “Per farlo” ha proseguito Brivio, “è opportuno che cresca, come sta accadendo in molte realtà, un atteggiamento meno difensivo all’interno dei Comuni. Il Regolamento e i patti di collaborazione devono servire ad accompagnare i cittadini nei meandri dell’amministrazione. Una cultura dell’accompagnamento nasce dallo sviluppo di collaborazioni intersettoriali all’interno dell’amministrazione e in collaborazioni fra questa e le realtà esterne”. 
 
Abbiamo chiesto al presidente Brivio cosa significa “accompagnare i cittadini”. La risposta nel video qui allegato.
(SM)
MULTIMEDIA

I beni comuni presi sul serio

Intervista al Presidente Virginio Brivio

Leggi anche...
Enti locali

Il bilancio dell'anno in un incontro con i 55 docenti coinvolti

Finanza locale

Confronto con Deputati Pd, Lega Nord e 5 Stelle. Documento online

FUSIONI

Le tre realtà già nel 1996 avevano dato vita alla prima Unione dei Comuni Italiana.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155