SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
NORMATIVE

Classificazione e pericolosità dei rifiuti: l'UE si aggiorna

13 Luglio 2017
 

A circa due anni dall'entrata in vigore del nuovo regolamento, la nuova classificazione europea dei rifiuti è diventata legge anche in Italia. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto-legge n.91 del 20 giugno 2017 le disposizioni della decisione e del regolamento dell’Unione Europea pubblicati nel dicembre 2014 diventano parte integrante del Testo Unico Ambientale. La nuova legge supera i dubbi sollevati dalla sopravvivenza nel corpus normativo nostrano delle tracce della 116/2014, la precedente, oltre a formalizzare l'obbligatorio adeguamento delle norme Italiane a quelle comunitarie.

Le associazioni di categoria avevano sollevato, sin dall'introduzione del regolamento, dubbi sull’operatività legati alla definizione della caratteristica di pericolosità “eco-tossico” contrassegnata dalla sigla HP 14. Dubbi ai quali il Consiglio Europeo ha cercato di porre fine con un regolamento emanato l’8 giugno scorso in cui proprio la definizione della voce “HP 14 Ecotossico” contenuta dal regolamento datato dicembre 2014 è stata sostituita da una serie di condizioni molto più puntuali. I metodi di calcolo sono piuttosto complessi e operano distinzioni legate ad una casistica relativa alle indicazioni di pericolo determinate dai codici definiti nel regolamento del Parlamento e del Consiglio Europeo n. 1272 del 2008 relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele. Ma per lo meno, se applicati, sono incontrovertibili.

Leggi anche...
Ambiente

Con un bando la Regione mette a disposizione oltre 140mila euro per gli edifici e le strutture pubbliche

Firmato un protocollo d'intesa tra Anci Lombardia e A2A sull'innovazione nei piccoli Comuni.

INNOVAZIONE

La piattaforma ha introdotto una funzionalità per individuare chi ha installato il sistema sul tetto.

Bosch Energy and Building Solutions Italy S.r.l.

Bosch: nuova energia ai tuoi progetti

Bosch Energy and Building Solutions Italy è la Energy Service Company (ESCo) del Gruppo Bosch. Offre soluzioni energetiche integrate studiate per le specifiche esigenze: progettazione, realizzazione, gestione e finanziamento di impianti tecnologici. Un partner unico a cui affidarsi per risultati efficienti, reali e misurabili.

ABB

Stazioni di ricarica per auto elettriche

Nel 2013 l'Estonia è diventato il primo paese al mondo ad adottare una rete di ricarica a livello nazionale usando una tecnologia fornita da ABB. Le stazioni di ricarica sono state installate in aree urbane con più di 5.000 abitanti.

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155