SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
RICONOSCIMENTI

I cento buoni progetti per cambiare in meglio la PA

26 Maggio 2017
 

Durante l'edizione 2017 del Forum PA sono stati assegnati i riconoscimenti del “Premio FORUM PA 2: 10×10 = cento progetti per cambiare la PA”. La call era stata lanciata per individuare, far emergere e valorizzare i migliori progetti di digitalizzazione della PA realizzati da amministrazioni centrali e locali, aziende pubbliche di servizi, Regioni e Province, aziende di Spl, ma anche Multiutility, Pmi e startup innovative in grado di migliorare l'organizzazione e i processi della Pubblica Amministrazione in dieci diversi ambiti. Sono state 314 le candidature ricevute, da cui una Giuria di esperti ha selezionato 100 soluzioni particolarmente meritevoli. Non assegnati premi nella categoria Industria 4.0, per mancanza di candidature.

Ad aggiudicarsi i premi sono stati:
- il Comune di Mantova con il progetto “Mantova D@to Sicuro” per la categoria Cybersecurity, business continuity, crisis management, sicurezza dei sistemi informativi
- il Comune di Bari con “Musica (Monitoraggio Urbano attraverso Soluzioni Innovative per Città Agili)” nella categoria Smart city, dati e IoT; Equitalia SpA con “Equiclick” per i servizi online, mobile e pagamenti elettronici
- il Comune di Campi Bisenzio con il progetto “F.I.D.O. - Formazione interattiva domande online” nella categoria PA senza carta; l'Istituto Comprensivo "Eleonora Duse" di Bari con il progetto “Cellule didattiche capovolte autorigeneranti” nella categoria scuola ed educazione digitale
- la startup Soonapse Srl con il progetto “WaterPlan” per l'Agricoltura Intelligente; l'Agenzia delle Entrate con il progetto “#EntrateinContatto” nella comunicazione verso cittadini e stakeholder
- il Comune di Milano con il progetto “Crowdfunding Civico” per la Sharing economy, sussidiarietà orizzontale, social innovation
- la Provincia di Barletta Andria Trani con “BATinnovation” nella categoria Smart environment e energy management.

In dettaglio, con “MANTOVA D@to Sicuro”, il Comune di Mantova, colpito dai tragici Eventi legati al Terremoto del 2012, ha sviluppato un sistema per gestire tutti gli aspetti di disaster recovery e business continuity dell’Ente in caso di eventi estremi per garantire l’erogazione dei servizi essenziali al territorio. Il Progetto, finanziato con fondi propri del Comune di Mantova, è iniziato nel 2015 ed arriverà alla conclusione entro il 2017.
Con il progetto Crowdfunding Civico, invece, il Comune di Milano ha voluto sostenere idee innovative ad alto impatto sociale nel campo della cura e dell’assistenza a categorie fragili di popolazione, dell’accessibilità e della connettività urbana, della qualità di vita dei cittadini, da finanziare mediante un’iniziativa sperimentale di crowdfunding. I progetti, selezionati sulla base del carattere innovativo e della capacità di generare impatti sociali rilevanti, sono stati accolti sulla piattaforma Eppela. Quelli che durante la campagna pubblica sulla piattaforma hanno raccolto donazioni dai cittadini almeno pari al 50% del loro budget sono stati cofinanziati dal Comune di Milano per il restante 50% a copertura del valore totale del progetto: un meccanismo virtuoso di coinvolgimento “dal basso” alle politiche sociali di supporto del territorio comunale. Il Comune di Milano con questa iniziativa costituisce il primo caso di ente locale che utilizza il crowdfunding per il finanziamento collettivo di progetti di interesse pubblico con impatto sociale, in match-funding con l’Amministrazione, a cui contribuiscono singoli cittadini, organizzazioni non profit e imprese private. (VV)

Leggi anche...
Edilizia scolastica

Commette reato di omissione il Sindaco che non chiude una scuola a rischio sismico? Una risposta tecnica

NORMATIVE

Focus sui cittadini, meno regole. Ma i punti aperti sono molti.

BANDI

Riguardano il sostegno agli alunni disabili, la promozione dello sport, il contrasto a bullismo e fake news,

Telepass

Guidare le persone nel mondo che cambia

Telepass S.p.A., società del gruppo Atlantia, è specializzata nell’emissione, commercializzazione e gestione dei sistemi di pagamento elettronico Telepass e Viacard. 

Negli ultimi anni la società ha ampliato il suo raggio di azione: al pagamento del pedaggio si aggiungono nuovi servizi, sia in ambito urbano che extraurbano, e nuovi mercati che fanno di Telepass il brand leader della mobilità. Con Telepass infatti è possibile pagare, oltre al pedaggio: la sosta nei parcheggi in struttura e sulle strisce blu, l’accesso all’Area C di Milano e il traghettamento sullo Stretto di Messina

In Europa, Telepass, offre per i mezzi pesanti il pagamento del pedaggio su 6 Paesi oltre l’Italia (Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Polonia e Austria) collocandosi come leader nel settore del tolling del mondo dell’autotrasporto.

I numeri di Telepass sono quelli di una grande e solida realtà capace di garantire fiducia ai suoi partner commerciali e ai suoi clienti.

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

GEA GUERRIERI SRL

Costruzioni a secco, bioedilizia tecnica e qualita' al servizio dell'ambiente

GEA GUERRIERI SRL è un’azienda con un’alta vocazione artigianale, attiva da tanti anni nel campo delle costruzioni a secco, in collaborazione con i principali designer. Realizziamo controsoffitti, pareti, contropareti interne, compartimentazioni REI, isolamenti termici-acustici, pavimenti sopraelevati e rivestimenti esterni.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155