SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
CONSUMO DI SUOLO

Italia sempre più di cemento, record negativo a Milano e Roma

25 Settembre 2019
 

In Italia, ogni secondo, due metri quadri di terreno vengono ricoperti da una colata di cemento. Significa che nel 2018 sono stati coperti con cemento o asfalto 51 chilometri quadrati di territorio, in media 14 ettari al giorno: a rilasciare questi dati allarmanti è il nuovo rapporto sul consumo di suolo elaborato da Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) e Snpa (Sistema nazionale di protezione dell’Ambiente). Il tutto, anche in anni di crisi edilizia e mentre la popolazione italiana diminuisce: come è possibile? Nelle metropoli ad alta densità nel 2018 si sono persi 24 metri quadrati per ogni ettaro (cento metri lineari per cento) di area verde. In totale, quasi la metà della perdita di suolo nazionale dell'ultimo anno si concentra nelle aree urbane, il 15 per cento in quelle centrali e semicentrali, il 32 per cento nelle fasce periferiche e meno dense.



Il valore più alto a Roma, l'unica virtuosa è Torino
La città di Roma, in valore assoluto e non rispetto agli abitanti, ha il più alto consumo di suolo: 75 ettari in totale e 57 nelle aree verdi cittadine. Milano regala al cemento 11,5 ettari in un anno (di cui undici sono aree verdi). Tra i comuni con una popolazione superiore a cinquantamila abitanti ci sono Verona (più 33 ettari), L'Aquila (29), Olbia (25), Foggia (23), Alessandria (21), Venezia (19) e Bari (18). Tra i municipi minori, Nogarole Rocca, provincia di Verona, sfiora un incremento di 45 ettari. In Italia l'anno scorso sono stati solettati altri 51 chilometri quadrati (su 301 mila): 14 ettari al giorno, due metri quadrati il secondo. Più della metà delle trasformazioni del 2018 si devono ai cantieri (2.846 ettari), in gran parte per la realizzazione di nuovi edifici e infrastrutture: sono destinati a trasformarsi in nuovo consumo permanente e irreversibile.
Torino è l'unica città che nel 2018 ha recuperato sette ettari di territorio.


In Veneto gli incrementi maggiori. E non c'è solo l'abusivismo
Il Veneto è la regione con gli incrementi maggiori: più 923 ettari. Poi c'e la Lombardia (+633 ettari), Puglia (+425), Emilia-Romagna (+381) e Sicilia (+302). Rapportato alla popolazione residente, il valore più alto si riscontra in Basilicata (+2,80 metri quadrati per abitante), quindi Abruzzo (+2,15), Friuli-Venezia Giulia (+1,96) e Veneto (+1,88).
Interessante notare che il consumo di suolo non va inteso necessariamente come un comportamento legato all'abusivismo: cresce anche nelle aree protette (+108 ettari nell'ultimo anno), nelle aree vincolate per la tutela paesaggistica (+1.074 ettari), in quelle a pericolosità idraulica (+673 ettari) e da frana (+350 ettari), nelle zone a pericolosità sismica (+1.803 ettari). (VV)
 

Leggi anche...
TERRITORIO

L'obiettivo del progetto è sviluppare una rete regionale connessa da sovra segnali fisici e digitali.

Smart City

A disposizione un budget di 50 milioni dall’Urban Innovative Actions per le città europee

OPPORTUNITA'

La misura è destinata ai giovani tra i 15 e i 34 anni per la costruzione di politiche e dinamiche sociali.

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Cassa Depositi e Prestiti SpA - Group Real Estate

Far crescere il Paese e' il nostro impegno

Il Gruppo Real Estate (GRE) di CDP si propone quale global coordinator degli Enti Locali al fine di ricercare soluzioni di sistema, innovative e necessarie alla trasformazione del patrimonio da elemento di costo ad attivo, passando anche attraverso processi di razionalizzazione ed ottimizzazione degli assets.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155