SEZIONE: FINANZA E TRIBUTI
OPPORTUNITA'

Rischio idraulico e idrogeologico, supporto per i Comuni

2 Settembre 2019
 

Regione Lombardia intende intervenire a supporto degli Enti locali nella gestione del rischio idraulico e idrogeologico, cofinanziando Comuni che realizzano interventi ed opere di difesa del suolo e regimazione idraulica per ripristinare situazioni di dissesto o danni causati o indotti da fenomeni naturali. Possono presentare domanda di contributo i Comuni aventi popolazione fino a 15.000 abitanti. L’agevolazione si configura come “Contributo a fondo perduto”, da un minimo di 5.000 € a un massimo di 100.000 €, modulato come segue:
 

  • non oltre il 90% della spesa ammissibile, per i Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti risultante dall’ultimo dato ufficiale disponibile dell’Istituto nazionale di statistica;
  • non oltre il 50% della spesa ammissibile, per i Comuni con popolazione tra 5.001 e 15.000 abitanti risultante dall’ultimo dato ufficiale disponibile dell’Istituto nazionale di statistica.


Il contributo regionale è cumulabile con altri finanziamenti: in tal caso, esso deve essere modulato – nel rispetto delle suddette percentuali – sulla base della spesa effettivamente in capo al Comune.


Come accedere al contributo
Nella domanda di partecipazione dovrà essere precisato l’importo dell’intervento non coperto da altro finanziamento: su tale importo verrà determinata l’entità del contributo, come sopra specificato, fermo restando il tetto massimo di 100.000 €. Il contributo sarà erogato entro 30 giorni dal decreto di assegnazione.

Sono ammesse le seguenti tipologie di spesa, compresa IVA, sostenute a partire dalla data di presentazione della proposta di intervento e direttamente imputabili alla realizzazione dell’intervento medesimo:
 

  • Progettazione, relazioni specialistiche, spese tecniche, indagini geognostiche, contributi ANAC, spese di aggiudicazione (Spese tecniche)
  • Acquisizione aree o costituzione di servitù strettamente finalizzate all’esecuzione degli interventi od opere di sistemazione di dissesti (Espropri)
  • Lavori (Lavori)
  • Acquisto di beni o attrezzature strettamente connessi alla realizzazione degli interventi (es. sistemi di allerta, di monitoraggio e/o di misura) (Fornitura di beni)


Sono escluse le spese relative ad attività economiche ancillari collegate o collegabili agli interventi. (VV)

Leggi anche...
LEGALITA'

Nel rapporto Uil la cifra, significativa, risulta però in calo del 14 per cento rispetto al 2017.

Giurisprudenza

La Cassazione interviene sul tema della Tarsu applicabile a superfici pubbliche destinate a parcheggio

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Kibernetes

ProgettoEnte - Area Contabile, la piattaforma per la contabilita' del Comune

Kibernetes ha sviluppato la piattaforma ProgettoEnte - Area Contabile: la soluzione integrata che comprende il Nuovo Ordinamento Contabile, l'Inventario e il Patrimonio, la Contabilità Economico-Patrimoniale e il Documento Unico di Programmazione. ProgettoEnte - Area Contabile è sviluppato nativamente sulla base del D.L. 118 ed integra tutte le novità normative, come la fatturazione elettronica e la Piattaforma di Certificazione dei Crediti.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155