SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - AMBIENTE, ENERGIA
IDEE

Alberi crollati: e se a mantenerli fossero i privati?

29 Agosto 2018
 

Senza entrare nel merito delle decisioni politiche, riportiamo - come raccontato da Repubblica - la proposta firmata da Pinuccia Montanari, assessore all' Ambiente del Comune di Roma, perchè si proceda a "formalizzare la procedura di adozione degli alberi di proprietà dell' amministrazione da parte dei privati, prevedendo le modalità di assegnazione e forme di manleva nei confronti di Roma Capitale da eventuali responsabilità verso terzi". Tradotto dal "burocratese", un modo per permettere, a chiunque vorrà prendersi cura di uno degli alberi del Comune - o piantare un nuovo esemplare - di farlo, sollevando allo stesso il Comune da ogni ulteriore addebito. "Degli alberi crollati sotto i colpi del maltempo non si riesce più a tenere il conto. O meglio, nell' impresa sono costretti a cimentarsi i contabili di Assicurazioni di Roma, la mutua del Comune alle prese ogni anno con risarcimenti milionari a causa della mancata manutenzione del verde urbano. Poi ci sono gli abbattimenti del dipartimento Ambiente: nei primi cinque mesi del 2018, ultimo dato a disposizione, sono stati 564 e il numero degli esemplari malati - dunque da tirare giù - continua a salire di giorno in giorno", si legge nell'articolo.

 

Adottare un albero: perchè
I percorsi di adozione degli alberi (sia in fase di donazione da parte di privati che già piantati) sarebbero quindi una soluzione che fa bene a tutti. Secondo il documento di Montanari, infatti, la novità burocratico-amministrativa può contribuire a rafforzare gli strumenti di partecipazione alla manutenzione e valorizzazione degli alberi e a incrementare la consapevolezza dell'importanza del ruolo che svolgono per la salute umana e il clima. Oltre a sensibilizzare sulla manutenzione di cui gli alberi necessitano, soprattutto quando sono nel contesto urbano. (VV)

Leggi anche...
Eventi

Un convegno e molte iniziative al centro del Festival dell’arte pubblica a Pavia

BANDO PERIFERIE

Il presidente del Consiglio Nazionale di Anci commenta l'incontro a Palazzo Chigi con il premier Conte.

SICUREZZA

A un mese dal crollo del Morandi, sotto la lente 35 strutture di competenza comunale.

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

GEA GUERRIERI SRL

Costruzioni a secco, bioedilizia tecnica e qualita' al servizio dell'ambiente

GEA GUERRIERI SRL è un’azienda con un’alta vocazione artigianale, attiva da tanti anni nel campo delle costruzioni a secco, in collaborazione con i principali designer. Realizziamo controsoffitti, pareti, contropareti interne, compartimentazioni REI, isolamenti termici-acustici, pavimenti sopraelevati e rivestimenti esterni.

AIEL, Associazione Italiana Energie Agroforestali

AIEL, energia dal bosco al camino

AIEL, associazione delle imprese della filiera legno-energia, da 15 anni promuove la corretta e sostenibile valorizzazione energetica di legna, cippato e pellet

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155