SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
BANDI

Artigianato in Lombardia: arrivano i finanziamenti

9 Agosto 2017
 

In Lombardia è stato indetto un bando per sostenere il mondo dell’artigianato a incrementare la propria posizione economica, costituito presso Finlombarda S.p.A ai sensi della legge regionale 1/2007. Le attività artigiane verranno sostituite tramite due linee: la concessione di crediti a medio termine e le operazioni di leasing, con il conferimento di contributi in conto interessi/canoni. Possono presentare la domanda le piccole e medie imprese artigiane che hanno la sede operativa e legale nella regione Lombardia e sono regolarmente iscritte agli albi provinciali.

Due misure previste
L’iniziativa promossa dalla Regione Lombardia intende agire tramite due azioni specifiche: la misura A, denominata Microcredito, è un contributo a fondo perduto a sostegno delle operazioni finanziarie sostenute dagli artigiani; la misura B, invece, riguarda sia le operazioni di credito che di leasing a supporto della piccola e media imprenditorialità artigiana. La dotazione finanziaria messa a disposizione dalla Regione per il suddetto bando è pari a 33,100 mila euro. Per quanto riguarda la misura A, il contributo è concesso in base alle spese sostenute dall’artigiano per la gestione della propria impresa. I costi affrontati non devono essere superiori a 15 mila euro.

 

Come accedere ai finanziamenti
Per accedere ai finanziamenti messi a disposizione dalla Regione, le piccole e medie imprese devono presentare la domanda a uno dei Confidi aderenti alla rete di Federfidi Lombarda, o rivolgersi agli istituti di credito/Intermediari finanziari convenzionati (banche e società di leasing).
I soggetti abilitati prenderanno a carico le domande e invieranno a Finlombarda S.p.A le richieste, ottenendo il numero e la data di protocollo della domanda. Nel caso in cui occorra fare integrazioni alla domanda, il soggetto richiedente ha a disposizione 3 mesi di tempo. L’ente dopo 45 giorni dalla ricezione delle domande o dalle eventuali integrazioni presenterà un report alla Regione Lombardia, con le richieste accettate. I prestiti saranno erogati dalla Regione in base alla disponibilità finanziarie del fondo.(VV)

Leggi anche...
BANDO

Ammissibili piani generici di sviluppo aziendale e programmi di ammodernamento.

I quartieri Adriano, Giambelllino, Gallaratese tra i primi beneficiari.

FINANZIAMENTI

C'è tempo sino al 15 novembre 2017 per presentare la domanda: dotazione finanziaria di 560mila euro.

Gi Group

Lavoro flessibile per le pubbliche amministrazioni

Gi Group è la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro.

BBS

Totem CityLive
Lo sportello semplice

BBS realizza lo sportello sempre aperto con le informazioni e i servizi per il cittadino, in un click! Si integra con i gestionali già in uso e permette di avere un operatore remoto multilingua. Funzionalità: scansione documenti e codici, pagamenti POS/CC, firma grafometrica, lettore CRS e stampa A4.

ABB

Stazioni di ricarica per auto elettriche

Nel 2013 l'Estonia è diventato il primo paese al mondo ad adottare una rete di ricarica a livello nazionale usando una tecnologia fornita da ABB. Le stazioni di ricarica sono state installate in aree urbane con più di 5.000 abitanti.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155