SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
RICONOSCIMENTI

Cinisello Balsamo ottiene il titolo di Città che Legge

5 Giugno 2017
 

Una "Città che legge" è una città che garantisce un buon servizio bibliotecario per l’accesso ai libri e alla lettura, oltre che promuovere festival, rassegne o iniziative di particolare interesse per i lettori. Da oggi, Cinisello Balsamo entra a far parte dell’elenco dei 391 Comuni che hanno ottenuto questa qualifica, un'iniziativa proposta dal Centro per il libro e la lettura - Istituto autonomo del MiBACT (Ministero dei Beni Culturali e delle Attività Culturali e del Turismo) che dipende dalla Direzione Generale Biblioteche e Istituti culturali - in collaborazione con Anci e che intende promuovere e valorizzare le Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità, sul proprio territorio, politiche pubbliche di promozione legate al mondo della lettura. Obiettivo principale di "Città che Legge" è sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura, vista come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita, individuale e collettiva.


L'opportunità di partecipare a bandi dedicati
"La nostra biblioteca è sempre stata storicamente una istituzione attiva nel promuovere le attività di pubblica lettura tra i cittadini e l'apertura del Centro Culturale Il Pertini ci ha consentito di rafforzare questa vocazione -. Ha dichiarato l'assessore alle Politiche Culturali Andrea Catania - Negli ultimi anni, in particolare, sono state ampliate le iniziative rivolte sia al pubblico adulto che a quello più giovane, cercando anche di rafforzare la nostra presenza su circuiti sovracomunali, come ad esempio attraverso l'adesione a BookCity".
I comuni che hanno dimostrato di avere le caratteristiche richieste per ottenere la qualifica di città che legge potranno, inoltre, partecipare ai bandi che il Centro per il libro e la lettura lancerà per premiare i progetti più meritevoli sulla base a categorie ancora da definire. (VV)

Leggi anche...
da ANCI LOMBARDIA
BANDO

Decaro: "Puntare sullo sport nelle nostre città significa anche favorire l’integrazione"

TENDENZE

Crescono presenze turistiche e utilizzo degli impianti sportivi. In testa Livigno e Bormio.

BENI CULTURALI

Un patto tra forze politiche di diversa appartenenza per i luoghi icona della Brianza.

CAMST

CAMST
La ristorazione italiana

Camst, il gruppo di ristorazione italiana si apre al facility

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155