SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
Trasporti

Metropolitana a Monza: presentato il progetto per allungare la Lilla

23 Maggio 2017
 

Dieci fermate di metropolitana, che ancora non esistono, separano Milano da Monza e, in un decennio, questa assenza potrebbe essere colmata grazie al prolungamento della linea 5 (la Lilla).
Il progetto, per cui è stato già realizzato lo studio di fattibilità tecnica ed economica, costerà tra 1,1 e 1,3 miliardi, e il Comune di Milano deciderà se renderlo concreto o meno solo tra un anno, quando sarà concluso il progetto definitivo, già finanziato dal governo con 16 milioni di euro. 
L'infrastruttura è stata presentata a Milano dal Sindaco Giuseppe Sala e dai primi cittadini delle città coinvolte: Monica Chittò per Sesto San Giovanni, Siria Trezzi per Cinisello Balsamo e Roberto Scanagatti per Monza. Il prolungamento della M5 partirà infatti da Bignami, attuale capolinea della Lilla, per giungere a Monza, nella località di Bettola, attraversando i centri di Sesto e Cinisello.
Considerata l'importanza dell'infrastruttura, al futuro capolinea sarà realizzato un parcheggio di interscambio da 2500 posti, per collegare l'opera con tangenziali e autostrade.

Intanto si avvicina la Linea 1
Mentre si pensa al prolungamento della Lilla, la prossima settimana ripartiranno i lavori per il prolungamento della M1 fino a Monza, che animeranno un cantiere di circa 2 km dedicato alla realizzazione di due nuove fermate che porteranno i passeggeri a Monza, sempre in località Bettola, dove potrebbe esserci l'interscambio con la M5 nel caso venisse realizzato il prolungamento della Lilla.
Il cantiere si era interrotto nel 2015, a causa del fallimento dell'impresa, ora, grazie a questa nuova partenza, la conclusione dei lavori dovrebbe essere nel 2019. (LS)

Leggi anche...
CITTADINI

Ci sono 500mila euro a disposizione per ogni municipio, da investire in opere pubbliche.

OPPORTUNITA'

Presentato il bando Valore Fari 2017 per la concessione di 15 nuove strutture e due isole

ARCA

Global Service, gestione del patrimonio pubblico e privato

Una formula contrattuale relativa a servizi multidisciplinari per gestire ed erogare le attività di gestione con piena responsabilità sul raggiungimento dei risultati richiesti (UNI 10685).

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

ENGINEERING

BIG DATA - LA CONOSCENZA USABILE

Sulla base di questo concetto di bene usabile, Engineering Tributi ha studiato una soluzione modulare, le cui fondamenta sono rappresentate dalla costituzione di un Big Data Center in grado di centralizzare ed organizzare tutte le informazioni relative al Cittadino e alle Imprese, alla Famiglia (Soggetto) e agli Immobili (Oggetto), sulla base di quelle informazioni già patrimonio delle PA, ampliandole con i dati rilevabili dalla "rete".

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155