SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - FINANZA E TRIBUTI
Finanziamenti

Terzo bando UE dedicato alle regioni dell’arco alpino

18 Aprile 2017
 

Lanciato dalla Commissione UE il terzo bando nell’ambito del programma Interreg Spazio Alpino 2014-2020. Il programma, dotato di un budget di oltre 139,7 milioni di euro, promuove lo sviluppo e la crescita degli Stati membri e delle regioni dell'arco alpino. Per l’Italia, oltre alla Lombardia, sono interessate le regioni Friuli Venezia Giulia, Veneto, Trentino-Alto Adige, Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria.
Il bando 2017, che ha un budget indicativo di 27 milioni di euro (fondi Fesr), finanzia progetti relativi a tutte le 4 priorità del programma, ovvero priorità 1 - spazio alpino innovativo, priorità 2 - spazio alpino a basse emissioni di carbonio, priorità 3 - spazio alpino vivibile, priorità 4 - spazio alpino ben governato.
Le proposte progettuali devono essere presentate da un partenariato composto da un minimo di 4 partecipanti provenienti dal almeno 4 Paesi diversi che aderiscono al programma. Il partenariato non può superare i 15 membri, mentre la durata massima dei progetti è 36 mesi.
Entro il 28 giugno 2017 vanno presentate le espressioni di interesse ed entro il 20 dicembre di quest’anno i moduli di domanda per accedere ai contributi.

Maggiori informazioni sulla pagina italiana dedicata al Programma Spazio Alpino 2014-2020 o contattando la Struttura Coordinamento Programmi Europei Spazio Alpino, Espon e Urbact di Regione Lombardia all’indirizzo mail spazio_alpino@regione.lombardia.it

(Foto di Rinaldo Redaelli)

(SM)

Leggi anche...
CITTADINI

Ci sono 500mila euro a disposizione per ogni municipio, da investire in opere pubbliche.

OPPORTUNITA'

Presentato il bando Valore Fari 2017 per la concessione di 15 nuove strutture e due isole

ARCA

Global Service, gestione del patrimonio pubblico e privato

Una formula contrattuale relativa a servizi multidisciplinari per gestire ed erogare le attività di gestione con piena responsabilità sul raggiungimento dei risultati richiesti (UNI 10685).

Gi Group

Lavoro flessibile per le pubbliche amministrazioni

Gi Group è la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro.

BBS

Totem CityLive
Lo sportello semplice

BBS realizza lo sportello sempre aperto con le informazioni e i servizi per il cittadino, in un click! Si integra con i gestionali già in uso e permette di avere un operatore remoto multilingua. Funzionalità: scansione documenti e codici, pagamenti POS/CC, firma grafometrica, lettore CRS e stampa A4.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155