SEZIONE: TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
CLASSIFICHE

Le città più smart? Sono Milano, Bologna, Venezia, Firenze

2 Marzo 2017
 

Forum Pa ha pubblicato ICityRate 2016, l’indagine che stila la classifica delle città italiane analizzando 106 Comuni capoluogo sulla base di 105 indicatori statistici (in aumento netto rispetto agli 84 dello scorso anno) e sette dimensioni tematiche: Economy, Living, Environment, People, Mobility, Governance e Legality. Dall'indagine emerge che le città più smart d’Italia sono Milano, Bologna, Venezia, Firenze.

 

I criteri utilizzati
Quest’anno ICityRate ha misurato, oltre alla qualità del vivere urbano, la capacità delle città di farsi piattaforma abilitante, di guardare a traguardi lunghi facendo scelte e investimenti che puntano sui nuovi driver di sviluppo. Il paradigma della Smart City negli ultimi anni ha sempre di più spostato l’accento dall’innovazione tecnologica all’innovazione sociale, al co-design, alla gestione dei beni comuni. In questa direzione sono andate le strategie europee della nuova programmazione, e in questa direzione stanno andando le politiche locali.

 

La variabile accoglienza 
Il riflesso di questa evoluzione del concetto di smart city e della sua traduzione nelle politiche urbane ha portato all’introduzione nell’ ICityRate di nuove variabili che vanno a misurare la capacità delle città di: accogliere e saper gestire i flussi migratori; attrarre cervelli e talenti e generare imprese innovative; attrarre finanziamenti europei per la ricerca e l’innovazione; rendere disponibili i dati pubblici; agevolare le pratiche d’uso sociale degli spazi pubblici; attivare reti e relazioni per la sostenibilità e la gestione delle politiche smart; garantire gli adeguati livelli di sicurezza e legalità.

 

(VV)

Leggi anche...
Innovazione

Stipulato l’accordo relativo a moduli unificati in edilizia e per le attività commerciali

Open Data

Grazie a OpenData Lombardia, strumento utile e facile da usare, il digitale è arrivato a Isso

Smart cities

Superare i confini nazionali può offrire migliori opportunità per la costruzione di un territorio smart

Studio Storti

Zimbra OpenSource, la soluzione ideale per la gestione integrata della posta elettronica

Zimbra OpenSource risponde alle moderne esigenze di collaborazione, di gestione integrata della posta nei gruppi di lavoro e negli uffici, garantendo la piena aderenza ai dettami del CAD art. 68 in materie di preferenza di acquisizione dei prodotti Opensource e dell'art. 52 in materia di formati aperti.

Telepass

Guidare le persone nel mondo che cambia

Telepass S.p.A., società del gruppo Atlantia, è specializzata nell’emissione, commercializzazione e gestione dei sistemi di pagamento elettronico Telepass e Viacard. 

Negli ultimi anni la società ha ampliato il suo raggio di azione: al pagamento del pedaggio si aggiungono nuovi servizi, sia in ambito urbano che extraurbano, e nuovi mercati che fanno di Telepass il brand leader della mobilità. Con Telepass infatti è possibile pagare, oltre al pedaggio: la sosta nei parcheggi in struttura e sulle strisce blu, l’accesso all’Area C di Milano e il traghettamento sullo Stretto di Messina

In Europa, Telepass, offre per i mezzi pesanti il pagamento del pedaggio su 6 Paesi oltre l’Italia (Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Polonia e Austria) collocandosi come leader nel settore del tolling del mondo dell’autotrasporto.

I numeri di Telepass sono quelli di una grande e solida realtà capace di garantire fiducia ai suoi partner commerciali e ai suoi clienti.

ADVANCED SYSTEMS

LINKmate
Sportello Telematico

Il gestionale che risponde alle esigenze dell'e-government: le funzioni erogate dall'ente pubblico a disposizione del cittadino in un click

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155