SEZIONE: TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
CLASSIFICHE

Le città più smart? Sono Milano, Bologna, Venezia, Firenze

2 Marzo 2017
 

Forum Pa ha pubblicato ICityRate 2016, l’indagine che stila la classifica delle città italiane analizzando 106 Comuni capoluogo sulla base di 105 indicatori statistici (in aumento netto rispetto agli 84 dello scorso anno) e sette dimensioni tematiche: Economy, Living, Environment, People, Mobility, Governance e Legality. Dall'indagine emerge che le città più smart d’Italia sono Milano, Bologna, Venezia, Firenze.

 

I criteri utilizzati
Quest’anno ICityRate ha misurato, oltre alla qualità del vivere urbano, la capacità delle città di farsi piattaforma abilitante, di guardare a traguardi lunghi facendo scelte e investimenti che puntano sui nuovi driver di sviluppo. Il paradigma della Smart City negli ultimi anni ha sempre di più spostato l’accento dall’innovazione tecnologica all’innovazione sociale, al co-design, alla gestione dei beni comuni. In questa direzione sono andate le strategie europee della nuova programmazione, e in questa direzione stanno andando le politiche locali.

 

La variabile accoglienza 
Il riflesso di questa evoluzione del concetto di smart city e della sua traduzione nelle politiche urbane ha portato all’introduzione nell’ ICityRate di nuove variabili che vanno a misurare la capacità delle città di: accogliere e saper gestire i flussi migratori; attrarre cervelli e talenti e generare imprese innovative; attrarre finanziamenti europei per la ricerca e l’innovazione; rendere disponibili i dati pubblici; agevolare le pratiche d’uso sociale degli spazi pubblici; attivare reti e relazioni per la sostenibilità e la gestione delle politiche smart; garantire gli adeguati livelli di sicurezza e legalità.

 

(VV)

Leggi anche...
L'Esperto

In questa prima parte si tracciano le linee per orientarsi nel complesso e articolato mondo dei servizi in rete

BANDO

Torna Nice to Meet You, un progetto di Open Government del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con ItaliaCamp per soluzioni innovative di infrastrutture e mobilità.

SHARING ECONOMY

Sono 19 i giovani che fino al 31 luglio potranno occupare gratuitamente gli spazi di Villa Forno.

BBS

Totem CityLive
Lo sportello semplice

BBS realizza lo sportello sempre aperto con le informazioni e i servizi per il cittadino, in un click! Si integra con i gestionali già in uso e permette di avere un operatore remoto multilingua. Funzionalità: scansione documenti e codici, pagamenti POS/CC, firma grafometrica, lettore CRS e stampa A4.

INGENICO ITALIA

INGENICO, i sistemi di pagamento elettronico

Ingenico è leader nelle soluzioni di pagamento elettronico e offre diverse tipologie di terminali per gestire transazioni con ogni strumento (carte di credito, PagoBancomat, carte privative, loyalty, contactless, Nfc) in ogni settore (Banking, Retail, Petrol, HoReCa, Trasporti, PA, Servizi).

Bucap

Gestione documentale digitale: consulenza e progettazione

Per la gestione documentale digitale Bucap offre su tutto il territorio servizi di consulenza e progettazione tramite un team di archivisti e programmatori in grado di trovare la migliore soluzione secondo le diverse esigenze.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155