SEZIONE: SICUREZZA E LEGALITA'
STATISTICHE

In Italia ci sono 5 milioni di migranti regolari

30 Ottobre 2017
 

Gli immigrati regolari in Italia sono poco più di 5 milioni. La maggioranza di questi non è di fede islamica e il tasso di criminalità resta più alto tra i giovani italiani, che tra i coetanei stranieri. Queste le principali evidenze dell'edizione 2017 (la 27esima) del Dossier Statistico Immigrazione, a cura del Centro Studi e Ricerche IDOS, in partenariato con la testata giornalistica Confronti. La realizzazione dello studio ha impegnato quest’anno più di 130 autori del mondo accademico, sociale, associativo e istituzionale, i quali hanno contribuito a redigere le varie parti del volume, (internazionale, nazionale e regionali), 480 pagine, con il supporto dei dati statistici più aggiornati relativi a molteplici e importanti aspetti che riguardano gli immigrati in Italia.

 

Quanti sono i migranti regolari - Previsioni future
I migranti regolari in Italia sono 5.047.028. Sono aumentati di appena 20.875 nel 2016 rispetto all'anno precedente. Il Dossier Statistico Immigrazione 2017, in tema di integrazione definisce l'Italia "un cantiere in cui i lavori risultano in ritardo e talvolta neppure avviati". L'Idos, fra l'altro, stima che gli italiani espatriati all' estero nel 2016 sono almeno 285mila.
I migranti poi producono per il nostro paese l'8,8% della ricchezza complessiva, circa 127 miliardi. Circa 3.5 milioni dei residenti stranieri sono non comunitari. Roma è la città metropolitana con più residenti stranieri (544.956), segue Milano (446.923): fra circa 50 anni, si stima che ci saranno 14,1 milioni di residenti stranieri e 7,6 milioni i cittadini italiani di origine straniera, nell'insieme un terzo della popolazione

 

I pregiudizi sfatati
Il Dossier ha aggiornato la stima delle appartenenze religiose degli immigrati, sfatando anche alcuni pregiudizi: dai primi anni del 2000 c'è comunque una netta prevalenza dei cristiani (53%), tra cui gi ortodossi sono i più numerosi, seguiti dai cattolici e dai protestanti (rispettivamente ciurca 1,5 milioni, quasi un milione e più di 250mila tra protestanti e altre comunità cristiane). L'incidenza dei musulmani è pari a un terzo dell'intera presenza straniera (1,6 milioni di persona). 
Il Dossier riporta anche i dati Eurostat, da cui si evidenzia che il tasso di criminalità per 100mila abitanti è più basso tra gli stranieri che tra gli italiani. Inoltre, sia per gli uni sia per gli altri, nel 2016 le denunce sono diminuite rispetto all'anno precedente, mentre nel periodo 2008-2015 quelle contro italiani sono aumentate del 7,4% e quelle contro stranieri sono diminuite del 1,7%. (VV)

Leggi anche...
IMMIGRAZIONE

Il progetto di accoglienza diffusa promosso dal Comune a partire dal 1 luglio si aprirà anche ai minori.

LEGALITA'

L'ipotesi è inibire il wifi pubblico al gioco d'azzardo on line. Nove presidi in tutte le zone della città.

IMMIGRAZIONE

In quelli sotto i 2mila abitanti il limite sarebbe 6, ma sono in media almeno 10.

Studio Cavaggioni

Studio Cavaggioni, supporto nella gestione dei servizi

Lo Studio fornisce agli Enti il supporto nella gestione operativa dei servizi, offrendo consulenza e individuando nuove opportunità di sviluppo

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2018 - P.Iva 12790690155