SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
OPPORTUNITA'

Urban Innovative Actions: a settembre il nuovo bando

23 Luglio 2019
 

Torna a settembre 2019 il quinto e ultimo bando dell'iniziativa Urban Innovative Actions che promuove lo sviluppo urbano negli Stati membri attraverso il finanziamento di soluzioni innovative a favore delle città europee. Le risorse stanziate per il periodo 2014-2020 ammontano a 371 milioni di euro, attinti dalle risorse del Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR). Appena resi noti i topic che saranno finanziati: Qualità dell'aria; Economia circolare; Cambiamento demografico; Cultura e patrimonio culturale; Qualità dell’aria. Le proposte progettuali dovranno promuovere soluzioni innovative che mettano in evidenza lo stretto legame tra vita sana e qualità dell’aria nei centri urbani, prendendo in considerazione le emissioni inquinanti prodotte non solo all’interno della città ma anche nelle aree limitrofe.
Le autorità urbane che intendono presentare proposte dovranno prendere in considerazione tematiche, tra cui il pendolarismo pulito, per ridurre l’impatto del traffico generato dai pendolari che dalle aree suburbane si spostano verso il centro città; aria e clima pulito, per massimizzare le sinergie tra le strategie su clima ed energia green con le misure dedicate alla qualità dell’aria; aria pulita per tutti, per ridurre l’esposizione dei cittadini più vulnerabili, come bambini ed anziani, alle emissioni inquinanti; aria pulita e citizen science, per monitorare la qualità dell’aria coinvolgendo i cittadini; aria pulita e comunicazione, per sensibilizzare i cittadini sulle misure adottate al fine di migliorare la qualità dell’aria; governance dell’aria pulita, per la condivisione di best practice.
 

Guida per i partecipanti: tempi e modalità di presentazione
Le call di Urban Innovative Actions sono rivolte alle città, anche in associazione, con almeno 50mila abitanti. Alle autorità urbane responsabili del progetto non è richiesto di definire un partenariato transnazionale nell’ambito del progetto con partner di diversi Stati membri. Tuttavia è possibile coinvolgere partner di vari paesi UE, specificando il valore aggiunto che la loro partecipazione al progetto comporta. Per quanto riguarda gli aspetti finanziari, ogni progetto ammesso a finanziamento può contare su un contributo UE fino all’80% dei costi ammissibili; il restante 20% deve essere coperto dai partner del progetto con risorse pubbliche o private. Tutti i dettagli sono contenuti nel pdf in allegato, raggiungibile anche a questo link. (VV)

Leggi anche...
Innovazione

Per l'Assessora Cocco sono così a disposizione "sportelli di quartiere"

Inquinamento

Con MoVe-In le limitazioni collegate al chilometraggio percorso

INNOVAZIONE

Una start up italo-tedesca salva i piccoli Comuni a rischio spopolamento grazie al web.

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Edison Energy and Environmental Services Market Division

Costruiamo insieme un futuro di energia sostenibile

Soluzioni per l’efficienza energetica, l’ottimizzazione delle risorse e la generazione distribuita

ROBERT BOSCH SPA

Utensili da giardinaggio professionali a batteria: le stesse prestazioni degli utensili a scoppio, con rumorosita' dimezzata.

La prima serie di utensili a batteria concepiti per le esigenze dei professionisti: Rasaerba, Decespugliatore, Soffiatore da Giardino, Tagliasiepi. Prestazioni e durata: Una batteria ad alta capacità per prestazioni di livello superiore. Carica rapida: Consente un utilizzo prolungato. Resistente alle intemperie: Per l'impiego in tutte le condizioni meteo.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2019 - P.Iva 12790690155