SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE
Finanziamenti

Bando alle periferie milanesi: i primi 14 progetti approvati

9 Agosto 2017
 

Strategie Amministrative ne aveva parlato lo scorso 8 giugno: con l’intento di promuovere e sostenere azioni innovative di rigenerazione urbana, attraverso il “Bando alle periferie” l’Amministrazione comunale di Milano ha messo a disposizione per il 2017 540mila euro, invitando la città a proporre iniziative finalizzate a rendere i quartieri milanesi più belli, più vivi, più connessi e accessibili, più aperti e solidali, contrastando le caratteristiche spesso negative che connotano le periferie, ovunque si trovino. E' stata ora pubblicata la graduatoria dei 76 progetti (su 160) che hanno ottenuto un punteggio pari o superiore a 50, tra cui i 14 che si sono aggiudicati il sostegno dell’Amministrazione per questa prima edizione del bando.

I progetti promossi
Le iniziative, 10 riferite a un ambito singolo e 4 che prevedono attività su tutti e cinque gli ambiti, dovranno essere realizzate entro la fine dell’anno e hanno l’obiettivo di creare rete, co-progettare, ripensare i quartieri, valorizzare le zone e far sentire i cittadini parte attiva dello sviluppo della propria città, migliorandone la qualità della vita. Le associazioni hanno ideato laboratori, workshop, incontri ed eventi dei più diversi generi: dall’arte al cinema, dallo sport alla musica, dalla cucina all’agricoltura. Eccoli in dettaglio:
 

GIAMBELINO - LORENTEGGIO
Progetto: “Scendi c’è il Giambellino”. Con l’obiettivo di promuovere un nuovo modo per essere e per riconoscersi come parte sociale attiva del quartiere, le organizzazione del territorio e gli abitati porteranno nei cortili e nelle strade cinema e laboratori civici, eventi sportivi e nuovi processi di formazione per i più giovani.

Progetto: “Passaggi in periferia, dagli abiti all’abitare…”. L’obiettivo è sfruttare l’occasione del trasloco dell’attività di sportello di abiti per bambini da un immobile di proprietà Aler, di cui è prevista a breve la
demolizione (Lorenteggio 181), per offrire spazi vivi di coesione per i residenti. Molti i laboratori previsti, da quello di cura del verde a quello di falegnameria, da quello di cucito a quello di cucina e di lettura, fino
all’allestimento di una piccola biblioteca di cortile.

ADRIANO - PADOVA - RIZZOLI
Progetto: “Cambiamo musica”. Dall’iniziativa ‘Scambio di saperi’ (incontri tra cittadini con diverse competenze scolastiche, tecnologiche e linguistiche) al nuovo approccio alla musica del progetto ‘Banda larga’, fino alla valorizzazione del territorio attraverso il posizionamento di targhe sui siti di interesse.

Progetto: “Next”. Attività itineranti per l’intero quartiere che animeranno i cortili dei caseggiati, come le strade: musica per i giovani, animazione per i bambini, storie da raccontare per le famiglie. Si parte da via Meucci, come centro di un nuovo  distretto che abbraccia l’ambito Adriano, Padova, Rizzoli, in modo da superare la frammentazione territoriale di questa porzione di città.

Progetto: “Open (your) house”. Coinvolgerà sei condomini di via Padova con pranzi sociali, animazione di clownerie, laboratori di social art e musicali, installazioni artistiche, spettacoli, feste danzanti nei cortili. Si raccolgono così i vissuti degli abitanti dei sei stabili, costruendo uno spettacolo teatrale che mette in scena gli abitanti stessi, affiancati da attori professionisti.

CORVETTO - CHIARAVALLE - PORTO DI MARE
Progetto: “Legàmi”. Un titolo programmatico per un progetto che si propone di ridurre la conflittualità presente tra i residenti, in particolare nello stabile di via Mompiani 6. Realizzazione di azioni specifiche, dalle passeggiate per bambini agli incontri per gli anziani , destinate a diversi target per aumentare la percezione di sicurezza, la coesione sociale, migliorare la convivenza. Previsto anche un laboratorio di videomaking per un gruppo di giovani.

NIGUARDA - BOVISA
Progetto: “Noi c’entriamo: cittadini attivi per rimettere al centro il quartiere”. Organizzazione di eventi aggregativi e informativi e di laboratori, diffusi sul territorio, con l’obiettivo di creare comunità e mettere in rete le diverse risorse al servizio di tutti i cittadini di zona, trasformando gli spazi come negozi, aule e cortili in sedi per eventi, laboratori e corsi e integrando i servizi del territorio.

Progetto: “State Bo-Ni”. Costruzione di percorsi partecipati capaci di includere le categorie più fragili o socialmente isolate attraverso incontri, laboratori di cucina, orticultura. Ma anche iniziative sportive, musicali, di convivialità e percorsi di agricoltura urbana che diventino motore di aggregazione per target diversi.

QT8 - GALLARATESE
Progetto: “Apelle: tutti i pesci vennero al Galla”. L’obiettivo è rafforzare il lavoro della rete Quartiere Aperto, attiva nel territorio da 5 anni, ampliandone il bacino d’azione e i partecipanti attraverso momenti pubblici da realizzare in quartiere e potenziarne la comunicazione estendendola a tutta la città. Previste, tra le altre, iniziative per la giornata mondiale dell’alimentazione, dell’infanzia e adolescenza. In calendario anche
una festa alla Montagnetta in ottobre e una conclusiva nel mese di dicembre.
 

Progetto : “CorOtto: nuove attività musicali del Sistema in Lombardia in zona 8”. Attività espressiva di educazione musicale collettiva, sulla base di programmi educativi ispirati al modello venezuelano di El Sistema, avviati in Italia cinque anni fa per impulso di Claudio Abbado. Sarà avviato un nuovo coro interscolastico in quattro scuole del quartiere primarie e secondarie, con il coinvolgimento di circa 150 bambini, e attivati percorsi interdisciplinari per collegare l’esperienza musicale a quella delle arti visive.(VV)

Leggi anche...
CITTADINI

Ci sono 500mila euro a disposizione per ogni municipio, da investire in opere pubbliche.

OPPORTUNITA'

Presentato il bando Valore Fari 2017 per la concessione di 15 nuove strutture e due isole

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

BBS

Totem CityLive
Lo sportello semplice

BBS realizza lo sportello sempre aperto con le informazioni e i servizi per il cittadino, in un click! Si integra con i gestionali già in uso e permette di avere un operatore remoto multilingua. Funzionalità: scansione documenti e codici, pagamenti POS/CC, firma grafometrica, lettore CRS e stampa A4.

ARCA

Global Service, gestione del patrimonio pubblico e privato

Una formula contrattuale relativa a servizi multidisciplinari per gestire ed erogare le attività di gestione con piena responsabilità sul raggiungimento dei risultati richiesti (UNI 10685).

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155