SEZIONE: WELFARE E POLITICHE GIOVANILI

Nidi Gratis 2017 - Come partecipare

2 Agosto 2017
 

Beneficiari della misura
I bambini destinatari, la cui retta è azzerata dalla Misura “Nidi Gratis 2017-2018" dovranno risultare frequentanti nidi e micro-nidi pubblici o privati convenzionati con il pubblico .
La retta a carico dei genitori è quella espressamente prevista dal regolamento comunale in relazione al proprio ISEE.

Requisiti
I genitori devono possedere i seguenti requisiti:
a) Indicatore della situazione economica equivalente - ISEE inferiore o uguale a 20.000 euro;
b) essere entrambi occupati o avere sottoscritto un Patto di Servizio Personalizzato ai sensi del d.lgs. n. 150/2015;
c) essere entrambi residenti in Regione Lombardia.
La Misura è complementare rispetto alle agevolazioni tariffarie previste dai Comuni per l’accesso ai Nidi.

Tempi
Per le Famiglie non è ancora possibile presentare la domanda in quanto la procedura non è ancora aperta.
Per i Comuni è possibile dal 07/07/2017 aderire alla misura NidiGratis come da decreto nr. 8052 del 05/07/2017 qui sotto allegato.

Come presentare la domanda
I Comuni possono aderire all’avviso come da decreto nr.8052 del 04.07.2017 pubblicato qui sotto, accreditandosi in www.siage.regione.lombardia.it (vedi anche Enti e Operatori/Sistema Sociale Regionale).
Le domande di adesione possono essere presentate dal Comune interessato:
- a partire da venerdì 7 luglio 2017 dalle ore9.00 fino a mercoledì 13 settembre 2017 alle ore 12.00;
- a partire da lunedì 9 ottobre 2017 dalle ore 12 fino a martedì 31 ottobre 2017 alle ore 12.00.

Per assistenza relativa alla registrazione e profilazione sulla piattaforma SIAGE, è consigliabile contattare il numero verde 800 131 151, oppure scrivere una e-mail all'indirizzo a assistenza-siage@regione.lombardia.it

NB: Come indicato al punto C.3 - Obblighi per il Comune dell'Avviso pubblico, in fase di adesione il Comune deve inviare, attraverso la piattaforma Siage, gli elenchi (Codici Fiscali) di tutti i bambini che rientrano nelle graduatorie / elenchi comunali (iscritti e in lista d'attesa). Tale procedura deve essere effettuata prima della conclusione della registrazione del Comune.

NB 2: Nei Comuni dichiarati in AFAM (Anagrafica delle Unità di Offerta Sociali) con più di 15 strutture e/o oltre n. 100 posti in esercizio, in fase di compilazione di campi che prevedono l’inserimento di serie di dati Regione Lombardia ha previsto procedure facilitate per il caricamento previo contatto con gli uffici della Direzione Generale. I Comuni interessati dovranno contattare la Direzione generale al momento dell’approvazione della delibera di adesione (nidigratis1718@regione.lombardia.it).

Leggi anche...
BANDI

Finlombarda sostiene le piccole e medie imprese per contrastare la disoccupazione giovanile.

Gioco d'azzardo

2743 persone in cura nel 2016 per Gioco d'Azzardo Patologico

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Gi Group

Lavoro flessibile per le pubbliche amministrazioni

Gi Group è la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro.

RisorseComuni

Opportunita' di incontro e formazione gratuita.
Tutto l'anno!

L'esigenza di formazione e di incontro fra gli operatori della Pubblica Ammnistrazione locale trova ancora in RisorseComuni una risposta ricca e aperta alle esigenze locali le cui problematiche saranno affrontate con continuità, in modo mirato e con una grande attenzione all'attualità. Promosso da ANCI Lombardia, Organizzato da Ancitel Lombardia.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155