SEZIONE: ISTITUZIONI, ASSOCIAZIONISMO E RIFORME
RICONOSCIMENTI

Torre Boldone e Esino Lario premiati per la buona politica

5 Luglio 2017
 

I comuni di Torre Boldone (Bg) ed Esino Lario (Lc) sono stati premiati dal presidente del Consiglio di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo, per aver effettuato una gestione oculata delle risorse, per aver predisposto servizi ai cittadini più bisognosi, per la valorizzazione del volontariato, per l'innovazione e promozione del patrimonio locale. A ricevere il riconoscimento, i sindaci Claudio Sessa per Torre Boldone e Pietro Pensa per Esino Lario, nell'ambito dell'iniziativa ‘Un Consiglio per la buona politica’, pensata - ha spiegato Cattaneo - "per mettere in risalto il lavoro dei tanti amministratori locali che quotidianamente si spendono per il bene della propria comunità". Che ha aggiunto: "Questo riconoscimento è nato dalla volontà dell’Assemblea di valorizzare e far conoscere esempi di buona politica, affinché diventino patrimonio di comune conoscenza e contribuiscano a rinsaldare il legame tra le istituzioni, i territori e i cittadini”.
 

Le motivazioni in dettaglio
Claudio Sessa ha dedicato il suo impegno nella ricerca di iniziative per migliorare la qualità della vita dei suoi concittadini, con una attenzione particolare alla tutela dell’ambiente. Oltre al rinnovamento dell’impianto di illuminazione e alla costruzione di una nuova pista ciclabile, ha promosso servizi gratuiti, come la consulenza legale  e la presenza di Volontari Osservatori del Territorio che, in collaborazione con le Forze dell’Ordine, hanno funzione di prevenzione contro la criminalità. Claudio Sessa ha saputo costruire un “filo diretto” volto a ridurre la barriere tra cittadini e Amministrazione con l’iniziativa “un Sindaco a casa tua” con cui è possibile prenotare appuntamenti a domicilio con il primo cttadino, per un confronto sui temi del Comune.
 

Il sindaco Pietro Pensa ha saputo innescare buone prassi e porre in essere strategie di valorizzazione del territorio sul piano culturale, sociale ed economico, tanto da attrarre un pubblico internazionale per l’iniziativa “wikimania 2016” che ha accolto nel piccolo Comune del Lecchese più di 1.300 internauti, appassionati del sapere condiviso, provenienti da tutto il mondo. Pietro Pensa è espressione di amministrazione capace di creare sinergia con le istituzioni regionali e provinciali, con gli istituiti scolastici territoriali, le realtà associative e le amministrazioni vicine, coinvolgendo in modo attivo e partecipativo la cittadinanza. (VV)

Leggi anche...
Nuovi Comuni

Dalle province di Lecco e Como a quelle di Lodi e Mantova 11 Comuni coinvolti nelle fusioni

Istituzioni

Le votazioni si terranno dalle ore 7 alle 23

Giurisprudenza

La Cassazione ha stabilito che a fronte di una forte nevicata il Comune non è tenuto a risarcire il danno

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155