SEZIONE: LAVORI PUBBLICI ED EDILIZIA - WELFARE E POLITICHE GIOVANILI
FINANZIAMENTI

Sport Missione Comune: 200 mln di euro da Anci e Credito Sportivo

1 Giugno 2017
 

L’Associazione Nazionale Comuni Italiani - ANCI e l'Istituto per il Credito Sportivo hanno sottoscritto un Protocollo d’Intesa che prevede la concessione di contributi in conto interessi sui mutui per impianti sportivi. I progetti definitivi o esecutivi per i quali è possibile richiedere l’ammissione a contributo devono riguardare: costruzione, ampliamento, attrezzatura, miglioramento, ristrutturazione, efficientamento energetico, completamento e messa a norma di impianti sportivi e/o strumentali all’attività sportiva. Gli interventi possono essere anche a servizio delle scuole, comprese le piste ciclabili e l'acquisizione delle aree e degli immobili destinati all’attività sportiva. I progetti devono essere muniti di parere favorevole rilasciato dal CONI: per ottenerlo è disponibile il sito http://cis.coni.it.

 

I contributi previsti in dettaglio
Nell’ambito del Protocollo è stato previsto un plafond di 100.000.000,00 di euro di mutui con quota interessi totalmente abbattuta, nel limite massimo di 21.000.000,00 di euro di contributi, da stipulare obbligatoriamente entro il 31/12/2017. Questi contributi hanno anche la finalità di fornire un impulso all’economia con gli investimenti nel settore dell’impiantistica sportiva e attraverso l’iniziativa “Sport Missione Comune 2017” e sono così ripartiti:

50 milioni di euro di mutui per interventi realizzati dai comuni delle aree interne e dalle unioni di comuni;
50 milioni di euro di mutui per interventi realizzati dagli altri comuni.

Ciascun ente potrà presentare una o più istanze, ognuna relativa ad un solo progetto o lotto funzionale, che godranno del totale abbattimento della quota interessi nel limite massimo complessivo di 2 milioni di euro di mutui (4 milioni di euro per i comuni capoluogo e le unioni di comuni). Ciascun mutuo potrà godere del totale abbattimento degli interessi sino all’importo massimo di 2 milioni di euro. L’eventuale quota di ciascun mutuo eccedente l’importo di 2 milioni di euro godrà di contribuzione negli interessi dello 0,70%.

I mutui oggetto dell’avviso saranno a tasso fisso e avranno una durata massima di anni 15, nel caso in cui i mutui abbiano durate superiori, fino ad un massimo di anni 30, il contributo concesso a totale abbattimento della quota interessi sarà calcolato sulla durata di 15 anni e distribuito su tutta la durata del piano d’ammortamento.
 

Come trasmettere le istanze
Le istanze dovranno essere trasmesse, a mezzo di posta elettronica proveniente da casella PEC dell’Ente richiedente, all’indirizzo PEC icsanci2017@legalmail.it a partire dalle ore 10,00 del 06/09/2017 e non oltre le ore 24,00 del 28/10/2017. Ciascuna istanza dovrà essere relativa ad un solo progetto o lotto funzionale e sarà esaminata a sportello fino ad esaurimento delle risorse stanziate.
Per ulteriori informazioni sono disponibili i due documenti riassuntivi in allegato. (VV)

Leggi anche...
NIDI GRATIS

Regione Lombardia ha reso disponibile il primo elenco di Comuni ammessi

INIZIATIVE

Succede in un piccolo comune dell'Alta Val Trebbia: serve assistenza a 1.500 cittadini.

FEDERALISMO DEMANIALE

In Lombardia sono coinvolti edifici storici di Luino (Varese) e Borgo Virgilio (Mantova).

Progetti & Soluzioni

Informatizzare la scuola e i Servizi a Domanda Individuale

L'esigenza da parte dei Comuni è quella di una proposta informatizzata per la scuola e i Servizi a Domanda Individuale che sia rigorosa e in sintonia con la normativa UE per l'Agenda Digitale.

Gi Group

Lavoro flessibile per le pubbliche amministrazioni

Gi Group è la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro.

TIM

KIT Scuola Digitale. Le soluzioni di TIM Impresa Semplice per connettere la scuola al futuro.

TIM e' il riferimento affidabile per accompagnare la scuola nel futuro della "didattica digitale", attraverso soluzioni tecnologiche, innovative, facili e sicure.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155