SEZIONE: CULTURA, TURISMO E TRADIZIONI LOCALI
TEMPO DI LIBRI

Cambiano la famiglia e la società. E la biblioteca?

19 Aprile 2017
 

"Credo che pensare alla realizzazione di una biblioteca per i piccoli sia indispensabile per un Comune. L'attenzione verso questo tema è cresciuta perché il bambino è un lettore a tutti gli effetti e la possibilità di conoscere storie ha valenze relazionali e affettive. Le biblioteche erano pensate per chi sapeva leggere, invece oggi è aumentata l'attenzione verso i più piccoli, perché è importante creare luoghi dove dare opportunità di crescita ai più piccoli e coinvolgere tutta la comunità locale". Ha introdotto così Pier Franco Maffè, Presidente del dipartimento istruzione di Anci Lombardia, il seminario "Biblioteca baby book" organizzato da RisorseComuni in occasione delle iniziative per Tempo di Libri.

All'evento ha partecipato Antonella Agnoli, esperta di biblioteche, che ha tracciato un possibile orizzonte di sviluppo delle biblioteche, considerando come "oggi le famiglie e le comunità sono cambiate, ma dalla famiglia deriva ancora il futuro dei ragazzi, soprattutto perché la scuola ha perso la sua funzione di ascensore sociale. In questo contesto sono cambiate le biblioteche che hanno modificato la loro funzione, e sono diventate luoghi di integrazione e accoglienza, che accolgono non solo i bambini ma anche i genitori". Per considerare come può trasformarsi una biblioteca nella città contemporanea Agnoli ha citato un esempio danese, dove la biblioteca diventa uno spazio aperto a tutti, nel quale "i luoghi possono essere utilizzati da persone di tutte le età, che possono fare ciò che sentono di fare".

Il volume di AnciLab Editore dedicato alla progettazione delle biblioteche
In occasione dell'evento è stato presentato il volume "La biblioteca dei piccoli. Spazi per leggere e da raccontare", di Luigi Paladin pubblicato da AnciLab Editore. L'autore, confrontandosi con l'architetto Giovanni Fumagalli e la giornalista Valeria Volponi, ha disegnato una biblioteca ideale, dove ci sia spazio per i bambini e i loro desideri di lettori.

Il volume è disponibile online sul sito di AnciLab. (LS)

Leggi anche...
Turismo

Lungo i sentieri lombardi le Pro Loco ci guidano alla scoperta dei tesori della regione

TIPICITA'

Pallavera: "grazie alle Pro loco inoltre è cresciuta la sensibilità sulla necessità di e conservare i beni culturali"

APPUNTAMENTI

Coinvolte 11 città con itinerari diurni e notturni, concerti e contest dedicati.

Aqvagold

Acqua alla spina per ridurre l'impatto ambientale

Ridurre l'impatto ambientale legato all'utilizzo delle bottiglie di plastica, diminuire i costi della raccolta porta a porta, ridurre l'inquinamento legato ai trasporti, alla produzione, al mancato riciclo della plastica ed incentivare l'utilizzo dell'acqua della rete idrica comunale.

CAMST

CAMST
La ristorazione italiana

Camst, il gruppo di ristorazione italiana si apre al facility

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155