SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE

A Cinisello altri 100mila euro per spazi commerciali sfitti

13 Marzo 2017
 

C'è un’ulteriore occasione per rilanciare il commercio cinisellese: si tratta del finanziamento di 100 mila euro al Comune di Cinisello Balsamo, ottenuto a seguito della partecipazione al bando di Regione Lombardia “STO@ 2020”, che si sommano ai 150 mila euro messi a disposizione dal bilancio comunale e ai 50 mila previsti dai privati per un valore totale di 300 mila euro di progetto. Il bando nasce nell’ottica di sostenere il commercio locale attraverso il recupero di spazi sfitti e la messa in campo di azioni coordinate con i proprietari immobiliari. In tal senso, la quota di contributo regionale potrà andare a finanziare unicamente investimenti compiuti dai commercianti.

 

Un nome antico, per un progetto moderno
Il nome del bando richiama la “Stoa“ di epoca greco-romana, il portico colonnato che contornava la piazza (Agorà) e le sue vie d’accesso, sotto il quale si passeggiava, si conversava, si mangiava, ma soprattutto si facevano acquisti nei banchi dei mercanti. La Stoa dunque rappresenta il primo esempio di centro commerciale naturale, precursore dei distretti e delle reti di spazi commerciali e artigianali di servizio dei centri storici delle città moderne e contemporanee.
 

Usi diversi per mantenere uno scenario dinamico
All’interno del progetto sono state introdotte diverse azioni che vanno dalle iniziative di uso temporaneo dei negozi liberi, alla costruzione di una rete di monitoraggio degli spazi sfitti, alle attività formative per i commercianti, alla erogazione di contributi tramite bando pubblico a sostegno dell’apertura di nuovi punti vendita e della riqualificazione dei negozi esistenti. “Siamo orgogliosi di questo risultato, a dimostrazione della validità del progetto presentato – ha dichiarato Andrea Catania, assessore alle attività produttive e Commercio – L’obiettivo che ci siamo posti è stato quello di dare attuazione a quanto già in parte previsto nel nostro Piano del Commercio e di creare una rete larga che comprendesse in primis i rappresentanti degli operatori commerciali e delle proprietà immobiliari. La riuscita del progetto dipende ora anche dalla volontà dei proprietari locali di mettere a disposizione affitti agevolati, almeno per i primi anni di nuova attività, e degli operatori commerciali a investire”.

 

(VV)

Leggi anche...
Turismo

Lungo i sentieri lombardi le Pro Loco ci guidano alla scoperta dei tesori della regione

RIQUALIFICAZIONE

Interessata l'area del centro, da Piazza Dante al Sentierone. Call aperta dal 5 maggio.

Finanziamenti

L’Unione Europea mette a disposizione 27 mln per le 4 priorità del Programma Spazio Alpino

Gi Group

Lavoro flessibile per le pubbliche amministrazioni

Gi Group è la prima multinazionale italiana del lavoro, nonché una delle principali realtà, a livello mondiale, nei servizi dedicati allo sviluppo del mercato del lavoro.

Urban Vision

Riqualificazione urbana al fianco dei Comuni

Urban Vision è un'azienda leader nel campo dei restauri sponsorizzati e da oltre dieci anni opera al fianco di istituzioni pubbliche e private.

Aqvagold

Acqua alla spina per ridurre l'impatto ambientale

Ridurre l'impatto ambientale legato all'utilizzo delle bottiglie di plastica, diminuire i costi della raccolta porta a porta, ridurre l'inquinamento legato ai trasporti, alla produzione, al mancato riciclo della plastica ed incentivare l'utilizzo dell'acqua della rete idrica comunale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155