SEZIONE: AMBIENTE, ENERGIA
PREVENZIONE

Rifiuti a bordo strada: ora scattano le telecamere

13 Marzo 2017
 

Sono un centinaio le telecamere intelligenti che, su richiesta dei sindaci della zona, verranno installate lungo le tangenziali e le statali della zona a Sud di Milano: l'obiettivo è identificare i tanti, troppi, che hanno il vizio di scaricare detriti e rifiuti sul ciglio, allontanandosi impuniti. L’annuncio è stato fatto venerdì 10 marzo a Palazzo Isimbardi dal vicesindaco metropolitano Arianna Censi, con il consigliere metropolitano Giorgio Mantoan, durante il vertice con i sindaci del Sudmilano. Erano presenti i primi cittadini di Tribiano, Paullo, Peschiera, Settala e Pantigliate, ma anche Mediglia, San Donato e Segrate con vice sindaco e assessori.
L'installazione di questa forma di controllo si è resa necessaria a fronte dei numeri impressionanti della raccolta di rifiuti: in tre mesi sono state raccolte 12 tonnellate di rifiuti, 35 in tutta la provincia, il 50 per cento sulla Paullese. La pulizia, tout court, non basta: è garantita periodicamente sulla Paullese, ma visti gli enormi cumuli di rifiuti che si formano immediatamente dopo la sensazione nell’immaginario collettivo è che manchino le “bonifiche”. «Si pensi che i

 

Le possibili sinergie
Secondo quanto riportato da Il Cittadino di Lodi, il consigliere metropolitano Giorgio Mantoan ha commentato: “Si potranno sviluppare alcune sinergie strategiche per la zona, grazie alla collaborazione di tutti i Comuni coinvolti”. Alcuni, ad esempio, hanno messo a disposizione le loro piazzole ecologiche per la raccolta e si sono messi al lavoro per fare la propria parte. "Ci sono state anche aperture, ad esempio circa la possibilità da parte delle polizie locali di emettere sanzioni su strade provinciali – ha dichiarato l’assessore di San Donato Andrea Battocchio -. Aumenterebbe in questo modo il controllo. I Comuni sono disponibili a firmare un protocollo d’intesa che vada in questo senso". "Noi abbiamo reclamato un intervento per combattere il degrado, perché da soli non ce la facciamo – commentano il sindaco di Tribiano Franco Lucente e il vice di Mediglia Gianni Fabiano -. L’entrata in funzione della piattaforma ecologica a Vigliano di Mediglia certamente rappresenterà un buon passo avanti, ma non sarà la panacea di tutti i mali perché la Paullese si allunga per chilometri e deve essere controllata".

 

(VV)

Leggi anche...
Risorse idriche

Si è tenuta la Conferenza nazionale sulle acque che ha presentato i dati sullo stato dell’acqua nel nostro Paese

Ambiente

Le iniziative selezionate saranno pubblicate in un documento che sarà approvato alla FAO a ottobre

Ambiente

È stata pubblicata la legge regionale che definisce la Rete escursionistica della Lombardia

Rockfon Italia

Confort acustico: migliora la vita di chi parla e di chi ascolta

Ottenere un ambiente confortevole con un livello di rumorosità contenuto, avere la necessità di progettare ambienti in cui il suono venga trasmesso in modo limpido, ottenendo il massimo confort acustico.

Hoval

Entra nel mondo delle soluzioni e dei servizi Hoval

Soluzioni tecnologicamente avanzate per il riscaldamento e il benessere in ambiente

Aqvagold

Acqua alla spina per ridurre l'impatto ambientale

Ridurre l'impatto ambientale legato all'utilizzo delle bottiglie di plastica, diminuire i costi della raccolta porta a porta, ridurre l'inquinamento legato ai trasporti, alla produzione, al mancato riciclo della plastica ed incentivare l'utilizzo dell'acqua della rete idrica comunale.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155