SEZIONE: TERRITORIO E SVILUPPO LOCALE - TECNOLOGIA E INNOVAZIONE
Informazione promozionale
SMART CITY

Edisonweb selezionata per risolvere la congestione del trasporto urbano

9 Marzo 2016
 

Si chiama Fiware/Frontiercities il programma di accelerazione finanziato dall’Unione Europea per  trovare nuove soluzioni  smart  ai problemi di congestione del traffico urbano, emissioni, difficoltà di parcheggio, nonché di stress che viviamo quotidianamente nel muoverci attraverso le città. Seicento i candidati, tra piccole/medie imprese e start up, ma solo 28 i “prescelti”: tra questi, il team catanese, di fisici e informatici, Edisonweb, selezionato per un rivoluzionario algoritmo di intelligenza artificiale, in grado di creare un nuovo modello di trasporto pubblico: ottimale in termini di flessibilità, proprio perché in grado di prevedere le esigenze di trasporto dei cittadini a seconda di alcune variabili prevedibili statisticamente.

 

Il primo test pilota di "taxi collettivo"

Dal 18 aprile a Ragusa, con la sponsorship tecnica di Mercedes-Benz Vans, partirà il primo test pilota, di 3 settimane, che permetterà ai fisici/informatici catanesi di arrivare fino a Berlino. “Il nostro modello – ha raccontato il fisico Riccardo D’Angelo, CEO del team – è nato declinando in chiave avveniristica e tecnologicamente avanzata, l’archetipo cubano del “taxi particular”. Un taxi collettivo che, muovendosi sulle arterie principali delle città, è disponibile a servire più persone contemporaneamente. A questo modello di riferimento abbiamo applicato una tecnologia, denominata MVMANT. Un acronimo inglese derivato da “Movement”, ovvero movimento - in questo caso riferito a una forma di trasporto pubblico 2.0 – e “Ant”, in inglese “formica”, l’animale che, secondo gli etologi, dimostra più intelligenza e organizzazione d’insieme nella gestione dei propri tragitti di spostamento".

 

 

Un ridesharing proporzionato alla domanda

MVMANT, oltre a fornire un servizio di trasporto condiviso, darà la possibilità, tramite smartphone, di prenotare il proprio posto nel veicolo, di stimare i tempi di attesa e di pagare direttamente dal cellulare. In sintesi parliamo di un servizio di ridesharing perfettamente integrato nel trasporto pubblico che potrà, non solo ottimizzare l’occupazione a bordo, ma anche offrire un servizio direttamente proporzionale alla stima della domanda prevista per ogni giorno dell’anno.
Il calcolo predittivo, sarà possibile attraverso l’applicazione e valutazione statistica di una serie di variabili: giorno della settimana, stagione, condizioni metereologiche, eventi in corso, periodi di lavoro/scuola e vacanze. Insomma tutti i parametri che possono essere utilizzati per sapere se in un determinato giorno, o periodo, ci sono esigenze e percorsi soggetti ad una maggior richiesta di trasporto pubblico.

 

 

Leggi anche...
PA

Si tratta di una piattaforma digitale libera, aperta, che tutti possono sviluppare e migliorare.

L'Esperto

Non solo accessibilità, ma anche fruibilità ed efficacia nella circolare AgID n. 3/2017

MOSTRA FOTOGRAFICA

I Comuni possono ospitare i 30 pannelli fotografici, che sono stati resi itineranti.

BBS

Totem CityLive
Lo sportello semplice

BBS realizza lo sportello sempre aperto con le informazioni e i servizi per il cittadino, in un click! Si integra con i gestionali già in uso e permette di avere un operatore remoto multilingua. Funzionalità: scansione documenti e codici, pagamenti POS/CC, firma grafometrica, lettore CRS e stampa A4.

TMC PUBBLICITA'

Restauro beni culturali: sponsorizzazione a costo zero per i Comuni

Stimolare i Comuni ad incrementare i rapporti con le concessionarie di pubblicità per procedere al restauro dei beni culturali di proprietà pubblica mediante contratti di sponsorizzazione a costo zero per i Comuni stessi.

Studio Storti

Zimbra OpenSource, la soluzione ideale per la gestione integrata della posta elettronica

Zimbra OpenSource risponde alle moderne esigenze di collaborazione, di gestione integrata della posta nei gruppi di lavoro e negli uffici, garantendo la piena aderenza ai dettami del CAD art. 68 in materie di preferenza di acquisizione dei prodotti Opensource e dell'art. 52 in materia di formati aperti.

Strategie Amministrative online,
periodico di informazione registrato
al Tribunale di Milano al n° 328/2002
in data 27 maggio 2002
ANCILAB © Copyright 2017 - P.Iva 12790690155